La palestra della scuola Marchetti torna agibile, inaugurata ufficialmente

04/03/2017 - La palestra della scuola ‘Marchetti’ torna a disposizione dei ragazzi. La struttura, chiusa nel novembre 2014 a seguito del crollo di una parte del controsoffitto provocato da alcune infiltrazioni d'acqua, sabato mattina è stata restituita ufficialmente alla scuola secondaria di primo grado.

Finalmente, dopo tanti disagi, restituiamo alla scuola una struttura efficiente, confortevole e sicura- ha affermato il sindaco Maurizio Mangialardisi tratta di un intervento di particolare importanza perché la palestra della “Marchetti” svolge un fondamentale servizio non solo a livello didattico ma anche a favore delle associazioni sportive”.

Società che, nel frattempo, erano state costrette ad adattarsi a soluzioni diverse e disagevoli così come gli studenti dell’Istituto scolastico delle Saline. Questa situazione, sconfortante all’inizio, si è poi tradotta in nuove opportunità ed ha offerto ai ragazzi la possibilità di intraprendere attività straordinarie come bocce, tennistavolo, minitennis e sport in spiaggia.

Questo- ha evidenziato il consigliere regionale Fabrizio Volpini, in rappresentanza anche del presidente Luca Ceriscioli- è il messaggio più importante che deve arrivare da questa cerimonia. La palestra, che siamo oggi (sabato-ndr) ad inaugurare, non è un luogo qualunque”. “L’Italia- ha spiegato- vanta tristi primati per obesità infantile ed abbandono dell’attività sportiva dopo la scuola. Pertanto questa parte della scuola, alla quale spesso non viene data la giusta importanza, rappresenta un simbolo di crescita e sviluppo essenziale. Favorisce, insieme ad una sana alimentazione, corretti stili di vita ed interazioni sociali”.

Concordi il dirigente scolastico Elena Giommetti e l’assessore all’istruzione Simonetta Bucari che hanno sottolineato il ruolo fondamentale della scuola nel percorso di crescita dei ragazzi, che sono poi i cittadini di domani.

Alla cerimonia d’inaugurazione, aperta dai ragazzi con l’Inno della Marchetti e le esibizioni sportive, oltre al sindaco Maurizio Mangialardi e all’assessore regionale Fabrizio Volpini, hanno preso parte le autorità militari, l’intera giunta comunale, i cittadini e Don Paolo per la benedizione.

I lavori di straordinaria manutenzione, che hanno previsto anche il miglioramento sismico e l’adeguamento alla normativa antincendio dell’intero edificio, nonché il rifacimento della pavimentazione, realizzati dalla ditta Di Carmine Costruzioni di Spoltore, vincitrice dell’appalto pubblico, sono stati finanziati dalla Regione Marche.







Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2017 alle 12:18 sul giornale del 06 marzo 2017 - 2831 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, scuola marchetti, sudani scarpini, palestra, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG4U





logoEV