Ricevuti in Comune gli studenti dell’istituto alberghiero di Norcia gemellati con il Panzini

03/03/2017 - Ricevuti questa mattina in Comune i ragazzi dell’istituto alberghiero “Battaglia-De Gasperi” di Norcia, i quali, dopo il grave sisma che ha colpito la loro città, insieme ai coetanei senigalliesi del “Panzini” hanno dato via al progetto di gemellaggio “Io sono due”.

Ad accogliere gli studenti, accompagnati dal professor Luciano Di Rosa, il sindaco Maurizio Mangialardi, il vicesindaco Maurizio Memè e il presidente del consiglio comunale Dario Romano. I giovani studenti umbri, giunti a Senigallia lo scorso 26 febbraio, rimarranno ospiti della città fino a domani. In questa settimana, sotto la responsabilità delle due scuole unite nel gemellaggio da un protocollo sottoscritto dai rispettivi dirigenti d’istituto, si sono impegnati attività didattiche di impostazione stagistica.

“Dalla catastrofe del terremoto - ha detto il sindaco Mangialardi - dobbiamo trovare la forza per ripartire, consapevoli che insieme ce la possiamo fare e ce la faremo, come è già avvenuto in passato. La vostra presenza qui è un invito per tutti noi a riflettere sul valore autentico delle cose che la vita ci offre, e di questo vi ringrazio. Così come ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per la piena riuscita di questo gemellaggio, dai dirigenti dei due istituti, ai coordinatori del progetto, fino ai tanti docenti e al personale scolastico coinvolto”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2017 alle 21:53 sul giornale del 04 marzo 2017 - 313 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG39





logoEV