All'ospedale di Senigallia la Camera Rosa a supporto delle donne operate al seno

03/03/2017 - Sarà inaugurata sabato 18 marzo alle 11 la Camera Rosa per le donne operate al seno, grazie ad Andos.

L’associazione Andos con i suoi volontari, da anni è impegnata anche a Senigallia a promuovere iniziative a favore dell’aiuto post operatorio delle donne operate al seno. Così l’ospedale di Senigallia si arricchisce di un luogo importante che offrirà consulenza gratuita a tutte quelle donne che dopo l’operazione hanno bisogno di ritrovare la loro femminilità.

“Il 18 marzo – ha affermato il vicesindaco Maurizio Memè – sarà una giornata molto importante, perché sappiamo quanto sia fondamentale per le donne operate al seno riacquistare sicurezza e autostima anche sotto l’aspetto estetico”.

Tra i servizi a disposizione la consulenza ed esposizione di protesi tricologiche certificate come presidio medico-chirurgico, la consulenza per sopracciglia con prodotti delicati e anallergici, per make-up, ma anche trattamenti per supporto delle pelli disagiate.

“La patologia oncologica – ha spiegato la presidente dell’Andos Senigallia Maria Antonietta Muzzi - cambia l’aspetto fisico e per molte donne diventa difficile riconoscere la propria immagine. È importante aiutarle ad affrontare i cambiamenti che il corpo ha subito, per ritrovare un’immagine positiva di sé. Grazie alla Camera Rosa, le donne che lo vorranno potranno affrontare questo percorso direttamente in ospedale”.

Un ringraziamento per il progetto arriva anche dal direttore dell’Area Vasta 2, Maurizio Bevilacqua e dal primario dell’Uoc di Chirurgia, Angelo Cavicchi: “Andos sta facendo tanto per la città, il territorio. Questo servizio si inserisce nel percorso del trattamento dei tumori al seno e offre un supporto fondamentale che va ad aggiungersi alle attività delle unità senologiche.”





Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2017 alle 15:09 sul giornale del 04 marzo 2017 - 1806 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, andos donne operate al seno, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG3v





logoEV