Volley: ancora in difficoltà la U.S. Pallavolo

26/02/2017 - Continuano le difficoltà delle squadre dell’Us Pallavolo Senigallia nei campionati di serie C maschile e femminile di volley.

Entrambe impegnate in casa, sia la Security Ta.Pe., sia la Dg Design Miv, sono uscite sconfitte. I ragazzi hanno ceduto 1-3 all’Appignano, mentre le ragazze si sono fatte rimontare due set di vantaggio e sono state superate 2-3 dal Rapagnano.
Poteva andar meglio ad entrambe le squadre che escono con qualche rammarico da questa giornata in cui potevano incasellare punti preziosi per le classifiche che vedono le ragazze lottare per entrare in zona play-off e i ragazzi alla ricerca della salvezza.

La Paoloni Appignano ha approfittato di alcuni black-out della Security Ta.Pe. in un match che i padroni di casa hanno gestito male in alcuni momenti cruciali. I grandi problemi dei senigalliesi in ricezione hanno deciso il primo set in cui gli ospiti hanno operato il break decisivo con le battute float di Tobaldi, mai lette dalla seconda linea nerazzurra. Nel secondo parziale i senigalliesi prendevano un buon margine di vantaggio, ma venivano rimontati fino al punto a punto finale che, comunque, premiava la squadra di Anselmi.

La partita sembrava virare decisamente dalla parte dei senigalliesi che esprimevano il loro miglior momento di gioco all’inizio del terzo set, con difese spettacolari (una di Montanari in rovesciata calcistica si trasformava in punto) e contrattacchi ficcanti anche in primo tempo. Gli ospiti però non si lasciavano impressionare, rimontavano 7 punti di ritardo e dal 20-17 infilavano un parziale di 1-8 che decideva il set. Quarto set equilibrato, ma con la Paoloni in grado di gestire un piccolo vantaggio fino alla fine. Parziali 16-25, 29-27, 21-25, 21-25. La classifica della Security Ta.Pe. resta complicata e sabato 4 marzo, ospite dei senigalliesi, arriverà il San Severino.

Esce sconfitta anche la Dg Design Miv che, avanti 2-0 (27-25, 25-23), viene ripresa dal Rapagnano (21-25, 21-25), per poi crollare 6-15 nel tie break finale. Ancora duro il commento di coach Paradisi che non riesce più a vedere carattere nella propria squadra: “L’immagine – dice il coach – è quella di una squadra che ha tecnica, che sa interpretare il gioco quando decide di farlo ma che ha abbandonato il senso di essere squadra. Noi non abbiamo bacchette magiche. Possiamo allenare la tecnica, possiamo porre obiettivi e offrire stimoli. Non possiamo dare cuore a una squadra che ha rinunciato a metterlo. Siamo amareggiati, ma dobbiamo prendere atto di questa situazione”. Sabato 4 marzo match decisivo per riacciuffare la zona play-off, in trasferta a Porto Potenza Picena.

CLASSIFICA SERIE C FEMMINILE-GIRONE PROMOZIONE (5 giornate al termine)
CASTELBELLINO  46
MONTE SAN GIUSTO  45
ESINO VOLLEY  31
RAPAGNANO  30
URBANIA  29
PORTO POTENZA PICENA  26
GROTTAZZOLINA  24
DG DESIGN MIV SENIGALLIA  23
Al termine, la prima classificata è promossa in serie B2, le squadre classificate dal secondo al sesto posto vanno ai play-off, le ultime due restano in serie C

CLASSIFICA SERIE C MASCHILE-GIRONE SALVEZZA (5 giornate al termine)
VIRTUS FANO  30
COLLEMARINO  27
SAN SEVERINO  25
APPIGNANO  25
LIBERTAS JESI  10
SECURITY TA.PE SENIGALLIA  9
BOTTEGA  7
ASCOLI PICENO  6
Al termine, prime 3 salve,  l’ultima classificata retrocede in serie D, le squadre dal quarto al settimo posto vanno ai play-out







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2017 alle 16:52 sul giornale del 27 febbraio 2017 - 260 letture

In questo articolo si parla di tiro con l\'arco pesaro, pappagallo, frankie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGQX





logoEV