CreAzioni: un corso gratuito tra web communication e creatività

21/02/2017 - L’Associazione di Promozione Sociale “Tra-mare culture” di Senigallia, in collaborazione con le associazioni Sena Nova, Lapsus, Librisenzacarta.it e Dialogos, avvierà un progetto dal nome “CreAzioni: redazione giornalistica giovanile” che si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, finalizzato alla sperimentazione di nuove forme aggregative.

Il progetto, la cui partecipazione è totalmente gratuita, intende offrire nuove possibilità di socializzazione per favorire la crescita personale ed identitaria dei giovani valorizzando le modalità di incontro e di comunicazione.

Obiettivi ulteriori: la promozione dell’autogestione e la crescita umana e sociale, attraverso percorsi che utilizzino la cultura e la creatività come motore propulsore d’aggregazione. L’idea progettuale che fa da sfondo integratore alle azioni proposte riguarda la possibilità di creare a Senigallia uno spazio aggregativo presso il quale i giovani, dopo averlo personalizzato e ripensato in base alle loro necessità, possano incontrarsi. In tale spazio potranno sviluppare alcuni percorsi culturali che aprano la strada all’esplorazione del mondo del lavoro creativo mediante esperienza e partecipazione diretta. I giovani potranno sperimentare varie modalità di approcci attivi alla comunicazione linguistica, digitale e grafica (social network, instagram, facebook, piattaforme web, reportage fotografici, tecniche cinematografiche e fotografiche, stili linguistici come la scrittura creativa ecc.).

I giovani, inoltre, in base alle loro passioni, avranno modo di crescere in competenze trasformando le proprie capacità in esperienze di avvicinamento al mondo del lavoro creativo, grazie alla presenza di formatori, educatori e professionisti dei vari settori. I partecipanti saranno protagonisti della creazione di una vera e propria redazione giornalistica che avrà come tema di fondo quello di favorire un clima di accoglienza e di integrazione. A conclusione del percorso è prevista la creazione autonoma, da parte dei giovani, di un evento conclusivo che consentirà loro di mettere ulteriormente a frutto l’esperienza vissuta.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2017 alle 11:55 sul giornale del 22 febbraio 2017 - 453 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGEH