Ostra Vetere: anche gli Scout partecipano a “Un Cuore… mille cuori per Arquata Del Tronto”

20/02/2017 - Si chiama "Thinking Day", ovvero "Giornata del pensiero", celebrato in tutto il mondo dal 1926 al termine della quale ogni Scout dona un simbolico "penny" che viene devoluto a progetti di sostegno a situazioni di difficoltà.

Per il Gruppo Scout Pongelli 1 la sfida del 2017 è la raccolta di risorse rivolte a famiglie con bambini in difficoltà individuate all’interno della scuola di Arquata del Tronto. L’iniziativa, promossa dell’Associazione Onlus “Un cuore… Mille Cuori” la Onlus che con altre associazioni del territorio da mesi sta portando avanti una raccolta fondi per le zone terremotate con obiettivi di aiuto concreto e che nei giorni dell’emergenza neve aveva già donato al Comune di Arquata del Tronto una turbina spazzaneve, ha avuto il sostegno dei giovani Scout della Valle del Misa che sabato 18 febbraio si è concretizzata in una attività di gruppo che ha coinvolto Lupetti, Esploratori e Guide, Rover e Scolte, adulti Scout e le rispettive famiglie.

Proprio qualche giorno prima del sisma Arquata del Tronto era stata meta di una escursione degli Scout del “Clan Sorgente” che erano stati accolti e ospitati calorosamente dai residenti, quindi non solo un gesto di ricambio ma una testimonianza che non si dovrebbe mai aspettare che capiti a noi per aprire gli occhi e il cuore su quello che accade intorno e che bastano piccoli gesti concreti per contribuire ad aiutare le nuove generazioni di quei territori a riappropriarsi del proprio futuro.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2017 alle 15:27 sul giornale del 21 febbraio 2017 - 1149 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, senigallia, scout, Gruppo Scout “Pongelli 1”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGCE





logoEV