Luas, alla Biblioteca comunale Antonelliana la lezione sulla poetica Optical

biblioteca Antonelliana 17/02/2017 - Per il corso di Storia dell’Arte della Luas, giovedì 23 febbraio, alle ore 16,30 alla Biblioteca comunale Antonelliana, si terrà la lezione della professoressa Luana Colocci dal titolo “La poetica Optical e lo sguardo del fruitore al centro dell’opera”.

Il movimento optical si colloca in una ricerca intellettuale che coinvolge vari ambiti (estetica, psicologia, pedagogia, letteratura, musica, cinema, ) e prende le mosse da una forte spinta nella direzione della partecipazione sociale e della trasformazione dell‘uomo e della società. La partecipazione non può prescindere da una rinnovata capacità di fruire la produzione artistica (non solo quella visiva ma ogni forma d‘arte) e trarre da essa non più un puro godimento estetico tramite la contemplazione ma uno scambio attivo.

L’opera è concepita come un meccanismo capace di stimolare la percezione e rappresenta quindi uno strumento attivo per rieducare lo sguardo; ne consegue che l‘artista non è semplice faber-creatore ma operatore culturale e sociale. L’opera d’arte nuova, l’opera aperta, ha un preciso compito didattico, è un fare ed un farsi: dall’assunto crociano-conoscitivo-contemplativo dell’opera d’arte alla concezione processuale attivata dall’artista e dall’opera la ricerca estetica si avvicina alla pedagogia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2017 alle 12:11 sul giornale del 18 febbraio 2017 - 607 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, biblioteca comunale, senigallia, biblioteca, biblioteca antonelliana, biblioteca di Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGxL