Cinema Gabbiano: evento speciale al Gabbiano lunedì con “Alla ricerca di un senso”

17/02/2017 - Il Cinema Gabbiano ha organizzato per lunedì 20 febbraio una serata speciale in occasione del debutto nazionale del docufilm “Alla ricerca di un senso”, diretto da Nathanaël Coste e Marc De La Menardière, e distribuito in Italia da Cineama.

Il progetto nasce quando i due registi, amici dall’infanzia, si ritrovano a New York 10 anni dopo il loro ultimo incontro. La vita li aveva allontanati: Nathanael era impegnato a girare documentari sulla mancanza d'acqua in India, mentre Marc era diventato un guru del marketing, costretto però all’immobilità in un letto. Finisce così per guardare i documentari di Nathanael sulla "mercificazione del mondo", che gli suggeriscono lo spunto di equipaggiarsi assieme con una piccola telecamera e un microfono per cercare di capire le cause di una simile crisi e le possibilità di un cambiamento.

Il film è stato realizzato in 7 anni, senza produttori (“senza coloranti né conservanti", aggiungono gli autori nei titoli di testa), ma anche grazie al contributo di 963 internauti, per raccontare il sogno di superare gli schemi capitalistici, costruendo una nuova economia rispettosa delle regole non scritte della natura. Da un girato di circa 80 ore, i due registi hanno montato un avvincente road movie di 87 minuti tra India e Guatemala, Francia, Usa e Italia, sufficienti per proporci una serie di domande fondamentali, in grado di stimolare pensiero e ragionamento. Alla ricerca di un senso è un film la cui portata travalica il senso del cinema come è normalmente inteso, perché vuole guardare con speranza al futuro proponendo le testimonianze di molte persone che da anni hanno rivoluzionato il loro modo di vivere, puntando tutto sul concetto di comunità: ad esempio la dottoressa Vandana Shiva, una delle grandi figure dell’altermondialismo; o Satish Kumar, monaco Jaïn che ha creato “Navdanya”, un’associazione impegnata nella conservazione delle semenze contadine; e ancora Chaty Secaria, fondatrice di un centro di meditazione, aperto a viaggiatori di tutto il mondo; Marianne Sébastien che ha fondato Vox Libre, un ONG operante in Bolivia con i bambini nelle miniere e con le persone disagiate.

Le tematiche sollevate in questo lavoro sono balsamo vitale per la società attuale e dovrebbe essere visto con urgenza in qualsiasi scuola e comunità. Per questo il Cinema Gabbiano ha deciso di organizzare una serata evento in occasione della sua distribuzione nazionale, proponendo un biglietto a soli 5 euro per tutti. Appuntamento dunque lunedì sera, con inizio proiezione alle ore 21.15, ricordando che per evitare le file all’ingresso i biglietti sono disponibili in qualsiasi momento su www.cinemagabbiano.it, cliccando nella sezione “Acquista online”.







Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2017 alle 11:21 sul giornale del 18 febbraio 2017 - 673 letture

In questo articolo si parla di cinema, cinema gabbiano, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGxw





logoEV