Ha chiuso lo storico negozio di Corso 2 Giugno, Foto Leopoldi

13/02/2017 - Il corso di Senigallia perde un pezzo della sua storia. Chiude lo storico fotografo Leopoldi.

È stata pubblicata sul gruppo Facebook “Sei di Senigallia se...” l'immagine di persone al lavoro per vuotare il negozio di Corso 2 Giugno. Il negozio di fotografia era stato aperto da Amleto Leopoldi e da sua moglie Pina. Nel tempo era passato al figlio Edmo e alla consorte Emma, scomparsa nel 2015, mentre attualmente era gestito da Amleto Leopoldi.

Su corso 2 Giugno al suo posto dovrebbe aprire un negozio di abbigliamento.







Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2017 alle 10:01 sul giornale del 14 febbraio 2017 - 5232 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGnG


Approfitto anche di questo spazio per trasmettere il mio dispiacere, anche personale, per la chiusura del negozio.
Ormai era una istituzione, ed ero sempre catturato dalle vetrine e dalle tante fotografie di eventi presenti e passati: e non ero il solo.
Anche da appassionato della storia della città questo è per me un ulteriore forte dispiacere: ognuno che passava aveva in pratica un libro di storia cittadina sempre aperto.
No, non sarà mai più uguale...

Maria Soldani

14 febbraio, 20:55
Allineandomi al dispiacere/disappunto del Signor Sole,e precisando che,da turista,ho avuto il piacere di acquistare qualche foto/vintage,e 1 paio di occhiali da sole nella storica bottega in questione, mi permetto di suggerire una(intuibile) proposta: perché il Signor Leopoldi non mette a disposizione il suo immenso catalogo fotografico X una mostra,magari a tema,e comunque a tempo determinato/indeterminato,nei locali di uno dei musei (sto pensando a Palazzo del Duca, Palazzetto Baviera,la Rocca),oppure,che so, anche in una delle sale del Musinf che,a quanto so,verrà ospitato proprio nel primo edificio di q lista? (Ovviamente ,il tutto con il benestare dell' l'Intendenza dei Beni Culturali e in intesa con il Sindaco) . Sarebbe,a mio parere,un modo bello e degno di rendere omaggio alla memoria del fondatore dello storico negozio,e cosi' manifestare tutta la ns stima x l'operato degli eredi ;infine,aspetto non meno importante, l'esposizione fotografica costituirebbe un momento forte X valorizzare e trasmettere la memoria visiva della città di Senigallia(così come si presentava una volta),in modo che tale patrimonio culturale resti visibile,a disposizione di tutti.
Nigallia.




logoEV