Montemarciano: continua l'impegno dell'AVIS per il terremoto

10/02/2017 - Il 24 Agosto 2016 è una data della nostra vita che difficilmente scorderemo, quando tutti noi, in piena notte, venimmo svegliati di soprassalto dalla forte scossa di terremoto che ha colpito il nostro Centro Italia.

Già il giorno successivo, la Pubblica Assistenza AVIS di Montemarciano ha preso parte alle operazioni di soccorso inviando i suoi volontari nelle zone terremotate assieme alle tante Associazioni facenti capo all'ANPAS (Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze) della Regione Marche. Un'attività quella della Nostra Associazione che da quel tragico giorno è stata pressoché costante ed ininterrotta. I nostri volontari sono stati impiegati in tutti gli scenari del sisma: ad Amatrice, per creare il campo base dell'ANPAS Nazionale, poi ad Arquata, nel campo base dei Vigili del Fuoco per assistere e garantire i soccorsi agli stessi Vigili, agli sfollati presenti nelle strutture e per supportare le attività della cucina, a Matelica, per l'evacuazione in piena notte degli ospiti dalla locale casa di riposo, a Fabriano, per lo spostamento dei cittadini terremotati; infine l'impegno più lungo e duraturo presso il campo di Pieve Torina dopo il sisma del 26 Ottobre scorso, dove l'ANPAS Marche ha allestito una grande cucina capace di servire colazioni, pranzi e cene per oltre 300 sfollati, attività che peraltro stiamo continuando ancora oggi.

Un altro importante contributo a favore delle popolazioni terremotate è stato l’evento che abbiamo voluto chiamare "Amatriciana Solidale": una serata dal bilancio più che positivo, verrebbe da dire sorprendente, nato per volontà comune della Pubblica Assistenza AVIS di Montemarciano e dell’'A.S.D. Marina Calcio. Le due Associazioni sono state capaci di organizzare questa manifestazione di beneficenza in poco tempo la cittadinanza ha risposto prontamente e generosamente, hanno infatti partecipato quasi 500 persone siamo stati in grado di raccogliere ben € 4590,00 destinati poi al conto corrente aperto dal Comitato Regionale ANPAS Marche. La Pubblica Assistenza AVIS di Montemarciano, in questo lasso di tempo di quasi sei mesi, è riuscita a mettere a disposizione oltre 80 volontari, sia soccorritori che volontari generici appartenenti al Gruppo di Protezione Civile recentemente costituito all'interno dell'associazione. L'AVIS di Montemarciano è orgogliosa di tutti i voi volontari per il grande impegno che avete profuso nel corso di questa grave emergenza che ha colpito la nostra Regione e non può far altro che ringraziarvi; naturalmente il ringraziamento va anche a tutti coloro che, pur non potendo adoperarsi per il terremoto, hanno comunque fatto in modo che l'attività quotidiana dell'Associazione proseguisse normalmente.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2017 alle 18:13 sul giornale del 11 febbraio 2017 - 3159 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, avis montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGj0





logoEV