Arcevia: neanche il brutto tempo ferma la Professoressa Nicotra a San Remo

10/02/2017 - Anche una professoressa dell'Ipsia di Arcevia protagonista degli eventi di San Remo.

Anche una professoressa dell'Ipsia di Arcevia protagonista degli eventi di San Remo. Si tratta di Giacinta Nicotra che oltre ad insegnare coltiva da anni la passione del canto con all'attivo oltre 15 anni di carriera nei teatri lirici. Da tempo poi la collaborazione con uno degli storici direttori di orchestra dell'Ariston Beppe Vessicchio.

E' così che la professoressa si è recata a San Remo mercoledì per incontrare tutti i "solisti del sesto armonico", di cui fa parte in qualità di soprano del gruppo. Essere a San Remo, durante la nota rassegna canora, per presentare il cd "Parenti latini" diretto da il Maestro Vessicchio, dal teatrino del Casinò della ridente cittá dei fiori seppure in una uggiosa giornata.

"Mi incuriosisce portare un repertorio considerato di nicchia nel tempio della musica popolare." Ha spiegato l'artista che prosegue: "Perchè come dice Vessicchio quando nella musica c'è armonia essa può essere compresa veramente da tutti".

Neanche la cupa giornata ha fermato dunque lo spirito della docente che ha cantato davanti agli spettatori accorsi un'aria da camera, "Le filles del Cadix" di Leo Delibes, tratta dal cd, arrangiata per questo ensamble strumentale che evoca atmosfere e ritmi spagnoli quasi ad evocare l'atmosfera musicale della Carmen di Bizet. Tutti i brani di "Parenti latini" sono ispirati infatti dalla cultura latino mediterranea ed arrangiati con quintetto d'archi e fisarmonica.







Questo è un articolo pubblicato il 10-02-2017 alle 22:01 sul giornale del 11 febbraio 2017 - 6809 letture

In questo articolo si parla di redazione, ancona, spettacoli, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGkt