Sartini (S.B.C.) replica al sindaco: "Ma quale opera di controllo e monitoraggio costante dei ponti?"

giorgio sartini 09/02/2017 - Sarà un gran giorno quando il sindaco imparerà a rispondere nel merito, con numeri alla mano e senza attaccare il sottoscritto. Ma oramai ci sono abituato.

In merito alla replica di Mangialardi, attendo di leggere la lettera che ha promesso di spedire ai cittadini per far conoscere come “il Comune ha sempre svolto una costante opera di controllo e monitoraggio dei ponti sul fiume Misa”; dalle risposte avute dal Comune ai miei accessi atti, l’unico controllo - dopo la relazione dei tecnici del luglio 2014 - risale al 10/11/2016………alla faccia della costante opera di controllo e monitoraggio.

Insomma, è la stessa storia accaduta per il crollo del controsoffitto alla Marchetti; controsoffitto mai controllato dal Comune, dal gennaio 2009 al novembre 2014. Senza dire poi che il controllo (se scattare delle foto ad un ponte significa controllare) del 10/11/2016 è avvenuto dopo che nella commissione del 07/11/2016 il dirigente del Comune disse che non vi erano criticità per i ponti cittadini. A differenza delle sue parole, equiparabili ad un vuoto pneumatico, ogni cosa che S.B.C. scrive è supportata da verbali, atti e documenti forniti dal Comune che lei dovrebbe dirigere.

E quindi li dovrebbe conoscere, prima di dire inesattezze. Sul fatto che la prova di carico “qualora venisse compiuta su ponte II Giugno si rischierebbe concretamente di arrecare gravi danni alla struttura, compromettendo così anche il passaggio pedonale”, beh si commenta da sola per la sua banalità, superficialità ed assoluta infondatezza tecnica. Signor sindaco, non è più necessario valutare concretamente e tecnicamente la situazione di compromissione delle strutture esistenti?

Si possono valutare con una veloce osservazione esclusivamente visiva. Attendo la risposta ufficiale alla petizione, poi valuterò assieme agli altri cittadini con cui condivido questo percorso, come muoverci. Sull’accusa di “strumentalizzazione” stia tranquillo, non avendo frequentato la sua stessa scuola di partito, non è da me e nemmeno dall’ing. Gabriele Annovi che ci sta supportando a livello ingegneristico. Per chi vuole informarsi adeguatamente e liberamente pubblichiamo la relazione dell’ing. Roccato sulle condizioni dei due ponti e il testo integrale della petizione.

In Pdf la richiesta di limitazione dei carichi su Ponte 2 Giugno e il testo della petizione.


da Giorgio Sartini
consigliere comunale Senigallia Bene Comune

 


...

...

...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2017 alle 11:38 sul giornale del 10 febbraio 2017 - 1288 letture

In questo articolo si parla di politica, giorgio sartini, Senigallia Bene Comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGfS