Spaccio di cocaina: arrestato un 58enne di Mondolfo residente a Trecastelli, aveva 72 grammi

carabinieri di notte 07/02/2017 - I carabinieri di Marotta, al termine di una lunga serie di controlli mirati, lo scorso 31 gennaio hanno tratto in arresto un 58enne originario di Mondolfo, da tempo residente a Trecastelli (AN), gestore di un bar (ora chiuso) in località Ponte Rio di Monte Porzio (PU).

Insospettiti dall’atteggiamento di diverse persone, note quali assuntori di cocaina, che nelle ore pomeridiane e serali si spostavano dalla riviera verso l’entroterra, i militari hanno predisposto mirati servizi al fine di comprendere meglio “i viaggi” degli assuntori di stupefacenti.

Al termine degli accertamenti, i carabinieri di Marotta hanno appurato che si recavano nell’abitazione del 58enne O.M., apparentemente, per “visite di cortesia” mentre di fatto acquistavano dosi di cocaina.

Pertanto, dopo aver raccolto numerosi indizi, i carabinieri hanno deciso di intervenire. La sera del 31 gennaio 2017 l’uomo, nel corso di uno specifico servizio di pedinamento, è stato identificato e perquisito mentre si trovava all’interno di un bar di San Costanzo.

Avendo trovato 4 dosi di cocaina, i militari hanno esteso la perquisizione all’abitazione dell’uomo, dove sono state rinvenute altre dosi della stessa sostanza, già pronte per la cessione. In totale sono stati sequestrati 72 grammi di cocaina e 26 grammi di sostanza da taglio, oltre 4 bilancini di precisione e 650 euro in contanti ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio.

Il 58enne originario di Mondolfo, da tempo residente a Trecastelli (AN), è stato quindi dichiarato in arresto ed accompagnato su disposizione della Procura di Pesaro presso la casa circondariale Villa Fastiggi. I suoi clienti invece sono stati segnalati per uso personale di cocaina.

Un’operazione importante, quella condotta dai carabinieri di Marotta, anche in relazione alla prevenzione della microcriminalità poiché diversi acquirenti, in precarie condizioni economiche, pur di approvvigionarsi della droga, erano dediti a reati contro il patrimonio.





Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2017 alle 23:45 sul giornale del 08 febbraio 2017 - 2209 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, carabinieri, san costanzo, cocaina, Sudani Alice Scarpini, spaccio di droga, spaccio di cocaina, carabinieri di marotta, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGcE