Scappa dalla comunità e torna a Senigallia: ripresa la giovane profuga nigeriana

Polizia di Stato 113 02/02/2017 - Aveva affrontato uno dei tanti viaggio della disperazione, a bordo di un barcone, e una volta sbarcata in Sicilia era scappata dal centro di accoglienza era arrivata a Senigallia. Qui è stata trovata nella giornata di martedì dalla Polizia che l'ha accompagnata in una comunità protetta.

La giovane profuga, di nazionalità nigeriana, l'ha però rifatto. Mercoledì è scappata anche dalla comunità cui era stata affidata dalla Procura dei Minori ed è tornata in città. Gli agenti del commissariato di Senigallia, pensando che potesse essere tornata a Senigallia, giovedì hanno effettuato specifici servizi di controllo nella zona dove era stata rintracciata la prima volta (alla Cesanella) e dopo alcune ore i poliziotti hanno trovato la ragazzina nella zona della stazione. Condotta in Commissariato, la Procura dei Minori ne ha disposto nuovamente l'accompagno nella stessa comunità.





Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2017 alle 18:03 sul giornale del 03 febbraio 2017 - 1199 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, 113, polizia di stato, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aF4Q





logoEV