Piano Lupo: Amati, "Bene rinvio del provvedimento, l'abbattimento non è proposta accettabile"

silvana amati 02/02/2017 - La decisione del presidente della Conferenza Stato-Regioni Stefano Bonaccini di rinviare in accordo con il ministro Galletti la discussione sul piano per l'abbattimento del lupo è una bella notizia.

Riteniamo da tempo, infatti, che eventuali problemi o difficoltà in cui incorrono gli agricoltori non possano essere risolti con la tecnica dell'abbattimento. E' necessario studiare possibili alternative e la conferenza Stato-Regioni ha tutto il tempo per approfondirle.

Abbiamo letto il “Piano per la conservazione del lupo” e a nostro avviso esso rileva molteplici problematicità, in primis la possibilità di abbattere un numero di animali fino al 5% della popolazione complessiva in Italia. Una proposta per noi irricevibile, anche alla luce delle tante dimostrazioni da parte dei cittadini e delle associazioni animaliste che mostrano netta contrarietà a questo piano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2017 alle 16:29 sul giornale del 03 febbraio 2017 - 459 letture

In questo articolo si parla di silvana amati, politica, lupo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aF4w





logoEV