Ubriaco perde il controllo dell'auto e si schianta contro l'insegna dell'area di servizio, denunciato

28/01/2017 - Nell’ambito dei “Controlli straordinari di sicurezza”, attuati nella notte tra venerdì e sabato dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia e coordinati dal Comando Provinciale di Ancona, i militari hanno denunciato un 36enne senigalliese per guida sotto l’influenza dell’alcool.

L’uomo, che si trovava alla guida della sua Opel Astra, giunto in via Podesti ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro il palo dell’insegna luminosa dell’area di servizio “IP”.

Soccorso è stato accompagnato all’ospedale di Senigallia dove, sottoposto agli accertamenti ematologici, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 4,61 gr/lt. Pertanto il 36enne, dimesso subito dopo le cure del caso, è stato denunciato e la sua patente di guida ritirata per i provvedimenti di competenza del Prefetto.

Non solo. Nel corso del servizio di controllo del territorio, che tra mezzanotte e le 6 del mattino lungo la Statale Adriatica dal Ciarnin di Senigallia al Mandracchio di Montemarciano ha visto impegnate 8 pattuglie dell’Arma, dislocate in entrambi i sensi di marcia al Ciarnin, alla rotatoria di ingresso alla Complanare, all’incrocio con via Garibaldi, all’incrocio con via Grotte di Frasassi, in piazzale Magellano e al Mandracchio, sono state controllate 145 persone, di cui 20 straniere, 10 persone agli arresti domiciliari e 97 mezzi.

Infine, sono state elevate 6 contravvenzioni al codice della strada e ritirate 2 patenti di guida.







Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2017 alle 16:13 sul giornale del 30 gennaio 2017 - 3450 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, carabinieri, senigallia, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di senigallia, controlli straordinari, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFTd





logoEV