Tari. Lega Nord: "Il Sindaco ha scontentato tutti"

Lega Nord 27/01/2017 - Non c’è che dire, il nostro Sindaco e la sua giunta hanno scontentato proprio tutti, dai comuni cittadini, ai commercianti, agli albergatori, ai bagnini. Il contendere è l’ennesimo aumento della TARI (tassa rifiuti), vera e propria stangata disposta da quest’amministrazione a danno dei suoi cittadini e imprese, con aumenti dal 35 al 40%, togliendo anche le agevolazioni per chi vive da solo/a.

Non staremo qui a descrivere tabelle e snocciolare dati, già è stato fatto e in maniera chiara ed esaustiva attraverso comunicati dai consiglieri di opposizione in questi ultimi giorni. Lega Nord Senigallia invita invece a una seria riflessione non a chi fa parte della giunta, lì le decisioni vengono prese da pochi e sempre contro gli interessi della città, ma ai consiglieri che reggono la maggioranza Mangialardi. Ci rivolgiamo a voi perché crediamo che con questo nuovo salasso un dubbio sia passato anche nelle vostre teste, basta semplicemente far capire al nostro Sindaco che sta compiendo un grossissimo errore.

Abbiate un sussulto di coraggio per condannare questo ennesimo furto ai danni della comunità e al tessuto economico della città. Lasciate perdere per questa ragione colori o rivalità politiche, mettetevi dalla parte di chi non può sostenere ulteriori aggravi fiscali, abbiate il coraggio di dire che la nuova TARI è una porcata. Se il Sindaco è incapace di amministrare soldi pubblici deve andarsene, non si deve inventare o aumentare tasse per sopperire ai suoi errori. Basta leggere le motivazioni degli ispettori del Ministero delle Finanze e dei capi di accusa addebitati all’amministrazione Mangialardi.

Soldi spesi per inesistenti progetti, gare di appalto gestite in maniera non del tutto corrette. Errori e orrori che paghiamo noi cittadini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2017 alle 23:41 sul giornale del 28 gennaio 2017 - 877 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, lega nord, Lega Nord Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFSn