Serata di solidarietà al Panzini di Senigallia

18/01/2017 - Montemonaco, in provincia di Macerata, è uno di quei luoghi che se conosci, non lasci più, ma il terremoto ha distrutto tutto. A Isola San Biagio, frazione di Montemonaco, c’è il Ristorante Il Tiglio, famosa per i piatti dello chef Enrico Mazzaroni, che avrebbe potuto scegliere di lavorare in qualsiasi città, ma ha deciso di restare perché lì ci sono le sue radici, il suo cuore.

Purtroppo il terremoto lo ha costretto a chiudere il suo ristorante il Tiglio, dove è stata servita per anni la cucina più coraggiosa delle Marche, in mezzo al nulla dei Monti Sibillini. Enrico Mazzaroni in questi anni ha saputo regalare ai suoi ospiti esperienze uniche con al suo fianco il cugino Gianluigi Silvestri, che sulla cucina di Enrico aveva saputo cucire una carta dei vini originale e intrigante. I clienti arrivavano da mezza Italia per assaggiare la sua cucina raffinata, elegantissima e ricercata, ma il terremoto ha portato distruzione e purtroppo per il ristorante il Tiglio è stata decretata l’inagibilità totale e quindi la conseguente chiusura. Il prossimo 9 febbraio si apriranno le porte del Panzini di Senigallia per una serata pro “Il ristorante Il Tiglio”.

Condivisione, collaborazione, solidarietà saranno gli elementi fondamentali per una cena con un ottimo menù, preparato dallo chef Enrico Mazzaroni. Il dirigente scolastico, prof. Sergio Lombardi, ha subito detto sì a questa iniziativa che servirà per aiutare concretamente questo ristoratore, ma sarà anche una serata per far crescere i suoi alunni come cittadini solidali e responsabili, obiettivi fondamentali che una scuola deve perseguire. In programma alcuni piatti in cui la solidarietà si salderà con i prodotti e i sapori della tradizione marchigiana, una cena dello chef dei Monti Sibillini coadiuvato dagli studenti dell’istituto senigalliese. Nella cornice della Sala Rocca del Panzini una serata aperta a tutti coloro che vorranno partecipare, giovedì 9 febbraio p.v., alle ore 20:30; la quota di partecipazione è di 35 € per un massimo di 80 persone.

Lo chef Mazzaroni nella cucina del Panzini …. e per una sera sarà come essere a Montemonaco; questo il menù: patate dell’orto, lasagna 2.0, spaghetti burro acciughe e quinoa croccante, gnocchi di soia, stracotto di manzo, torta al cioccolato; il tutto accompagnato dai vini delle cantine “Le Caniette” di Ripatransone e “Montecappone” di Jesi. Per informazioni telefonare, la mattina, allo 0717911200 e per prenotare scrivere a ricevimento@panzini-senigallia.it, indicando nominativo e numero di persone, entro il 7 febbraio. Il Tiglio a Montemonaco era al primo posto della classifica di Tripadvisor, aveva ottenuto due forchette del Gambero rosso, un cappello dell'Espresso. Tutti potremo diventare protagonisti di un evento legato alla solidarietà.







Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2017 alle 18:43 sul giornale del 19 gennaio 2017 - 3388 letture

In questo articolo si parla di scuola, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFzA