Scapezzano piange la morte del tecnico del gas, Rodolfo Bruscia

17/01/2017 - Si è spento a soli 54 anni, a causa di un male incurabile Rodolfo Bruscia. Una lunga lotta contro cancro che però lo ha strappato all'affetto dei suoi cari.

Conosciuto in città per il suo lavoro di tecnico del gas, aveva lavorato per la Cpl Concordia. Da diversi anni viveva a Scapezzano dove si dedicava alla sua passione per la natura e per la campagna.

Bruscia lascia la moglie Patrizia, i figli Demis e Davide, la mamma Iolanda, le nuore Elena e Giulia, il nipotino Mattia. I funerali si sono celebrati martedì alle 9.30 alla chiesa di Scapezzano dove Bruscia viveva con la famiglia. Sui social in tanti hanno voluto lasciare un ricordo di quell'amico dal cuore d'oro.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2017 alle 09:58 sul giornale del 18 gennaio 2017 - 4585 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFvp