Torna “Niente da capire": tema di quest’anno le nuove dipendenze

16/01/2017 - Dal 18 gennaio al 24 marzo torna la rassegna cinematografica “Niente da capire”, manifestazione promossa dall’Informagiovani del Comune di Senigallia in collaborazione con l’associazione Linea d’ombra.

Anche quest’anno il progetto si propone di leggere e indagare attraverso il cinema i rapporti con la famiglia, gli amici e gli amori, dal punto di vista degli adolescenti. In questa XVIII^ edizione saranno ben 15 classi le classi che vi prenderanno parte, per un totale complessivo di oltre 300 ragazzi, degli istituti “Panzini”, “Corinaldesi” e “Padovano” e dei licei “Perticari” e “Medi”. Non cambia la formula, ormai collaudata, che ad ogni incontro prevede l’introduzione del critico cinematografico Pierpaolo Loffreda, la proiezione del film, il momento di confronto e discussione in piccoli gruppi condotti dagli operatori dell’Informagiovani e dei Centri di Aggregazione Giovanile, e la discussione finale in seduta plenaria.

Il tema di quest’anno sarà quello delle nuove dipendenze con la proiezioni alla Piccola Fenice dei film “Lei” di Spike Jonze, “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, e “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti. “Con questa edizione - spiega il consigliere delegato alle Politiche giovanili Lorenzo Beccaceci - entriamo sempre più dentro il complesso universo giovanile, affrontando un tema particolarmente delicato come quello delle nuove dipendenze, per fare formazione e prevenzione”. “In una società sempre più superficiale e banale - afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - segnata dalla perdita dei ruoli, questo Niente da capire ci aiuta da diversi anni a rimettere in fila i percorsi, fornendo ai giovani un importante strumento di partecipazione attiva su tema di vitale importanza”.

“Un progetto valido - conclude l'assessore alla Pubblica istruzione Simonetta Bucari - perché chi li lo mette in campo, a partire dalle scuole, ci crede e ci investe tutta la passione necessaria. L'obiettivo è dare ai giovani le nozioni fondamentali per comprendere il complesso mondo che li circonda”. Per le informazioni e le novità sulla rassegna, è possibile consultare la pagina facebook “Niente da Capire Senigallia”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2017 alle 14:43 sul giornale del 17 gennaio 2017 - 1015 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFtv