Calcio a 5, Serie D: il Ciarnin spreca troppo, 2-2 contro il Moie

14/01/2017 - Un pari che sa di occasione persa per un Ciarnin fin troppo sciupone; si può riassumere così la gara di venerdi sera tra i gialloblu guidati da Valenti e il Virtus Moie, formazione terzultima in classifica.

Pronti via e il Ciarnin prende subito in mano il pallino del gioco, chiudendo gli ospiti nella propria trequarti e andando ripetutamente al tiro; i gialloblu conquistano calci d'angolo a ripetizione, ma le conclusioni a rete arrivano quasi sempre da posizione defilata e non mettono troppa paura all'estremo difensore Marinelli. Come spesso accade in questi casi, è proprio la Virtus a passare in vantaggio in maniera del tutto insperata, bucando dalla distanza Bartolucci in uscita. Il gol non cambia comunque l'inerzia del march, i padroni di casa continuano a premere ma la scarsa vena anche dei giocatori solitamente più pericolosi fa sì che le squadre vadano a riposo sul risultato di 0-1.

La ripresa comincia sullo stesso leit-motiv del primo tempo, e il forcing del Ciarnin si traduce finalmente in gol, grazie al sinistro di Pesaresi che, complice una deviazione, si insacca nell'angolino alle spalle di un Marinelli che sin lì era sembrato impenetrabile. Il pari fa scricchiolare le certezze del Moie e nel giro di una manciata di minuti gli uomini di Valenti siglano il sorpasso; magia di Galli che va via sull'out di sinistra e fa letteralmente sparire il pallone in mezzo a due marcatori, la sfera riappare sui piedi di Pesaresi che da centro area buca ancora Marinelli e firma la personale doppietta. Proprio quando la gara sembrava indirizzata su binari favorevoli, arriva quasi immediato il pareggio degli ospiti, con un inserimento sul secondo palo non seguito dalla retroguardia del Ciarnin. Il finale di partita è spezzettato, l'arbitro ferma ripetutamente la gara e il Moie guadagna comprensibilmente tempo, negli ultimi minuti i gialloblu giocano la carta del portiere di movimento ma, nonostante alcune grosse occasioni create, il risultato resta fermo sul 2-2 fino al triplice fischio del direttore di gara.

Pareggio decisamente amaro per i senigalliesi, che dati alla mano hanno concluso a rete quasi 50 volte trovando appena due marcature, evidenziando tutti i problemi in fase realizzativa già palesatisi la settimana scorsa contro l'Anconitana. Una lucidità da ritrovare in fretta, dato che la vetta della classifica (occupata dall'Anconitana, vincitrice nello scontro diretto col Palombina) dista ora 5 punti .





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2017 alle 14:45 sul giornale del 16 gennaio 2017 - 780 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, moie, calcio a 5, ciarnin di senigallia, A.S.D. Ciarnin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFro





logoEV