Settore giovanile associato Della Rovere-Laurentina, Talè: 'Una realtà importante per la crescita dei ragazzi'

13/01/2017 - Hanno partecipato anche il governatore Luca Ceriscioli e il consigliere regionale Federico Talè all’appuntamento annuale con le famiglie dei baby calciatori dell’Asd Della Rovere, svoltosi al ristorante Montecucco.

Centotrenta bambini del vivaio, i loro genitori, i dirigenti del sodalizio e i 22 tecnici: tutti insieme per un bel momento conviviale e di amicizia, che è stata l’occasione per sottolineare l’importanza di realtà aggregative come questa, che ha le proprie fondamenta nel lavoro gratuito del presidente Filippo Talè, dei suoi collaboratori Simone Tanfani, Roberto Ordonselli, Freddy Paoletti e Gianluca Maraschi e di molti altri volontari.

Il presidente della Regione e Federico Talè si sono congratulati con tutti gli ‘attori’ del team, mettendone in evidenza il rilievo da un punto di vista educativo e come palestra di vita, oltre che come efficace esempio di sinergia che travalica persino i confini provinciali. Il settore giovanile associato Della Rovere e Laurentina annovera infatti tra le sue fila bambini e ragazzi di Mondavio, dei quattro municipi di Terre Roveresche, di San Lorenzo in Campo e anche di Castelleone di Suasa.

Il consigliere regionale Talè ha voluto chiudere con una frase pronunciata da Papa Francesco all’incontro con le società del Centro Sportivo Italiano: “E’ importante, cari ragazzi, che lo sport rimanga un gioco. Solo se rimane un gioco fa bene al corpo e allo spirito. E proprio perché siete sportivi, vi invito non solo a giocare, come già fate, ma c’è qualcosa di più: a mettervi in gioco nella vita come nello sport”.


da Federico Talè
Consigliere Regionale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2017 alle 15:09 sul giornale del 14 gennaio 2017 - 638 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, fano, mondavio, sport, san lorenzo in campo, federico talè, Asd Della Rovere, Laurentina, Terre Roveresche