Mangialardi sulla scomparsa di Luciano Messersì: "Perdiamo un uomo di grande generosità”

27/12/2016 - La scomparsa di Luciano Messersì rappresenta una dolorosa perdita per Senigallia e, in particolare, per lo sport cittadino.

La sua vita ha attraversato generazioni di giovani senigalliesi, lanciati a inseguire un sogno dietro un pallone o semplicemente felici di condividere con i propri amici quelle gioie e quei sacrifici che fanno crescere e diventare uomini. Ho avuto la fortuna di essere stato uno di quei ragazzi e di aver frequentato i campi polverosi delle Saline e dell’antistadio dove Luciano era protagonista assoluto: viva è la memoria legata alla passione e alla dedizione con cui egli si prendeva cura di noi.

Ma a me resta anche il ricordo dolce e malinconico di un amico e delle lunghe serate passate insieme a cucinare e servire piadine e panini alla Festa dell’Unità negli anni ottanta, alle quali, con la sua consueta generosità non ha fatto mai mancare il proprio contributo. Oggi, con grande tristezza e commozione salutiamo quest’uomo che porteremo sempre nei nostri cuori, consapevoli del grande bagaglio di umanità che ci ha lasciato.


da Maurizio Mangialardi
sindaco di Senigallia



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2016 alle 13:53 sul giornale del 28 dicembre 2016 - 1773 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, sindaco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aE1W