È morto Luciano Messersì, addio a "Bistecca"

26/12/2016 - Lutto in città per la scomparsa di uno dei suoi "personaggi" più conosciuti e amati. E' morto il giorno di Natale per l'aggravarsi delle sue condizioni Luciano Messersì, per tutti "Bistecca". Aveva 66 anni.

Messersì era rimasto coinvolto in un incidente stradale lungo la provinciale arceviese lo scorso 30 novembre. Luciano era molto amato per la sua grande disponibilità, la sua giovialità e per il suo instancabile impegno nel mondo dell'associazionismo, sportivo in particolare. La sua operosità nel gestire la "cucina" nelle tante occasioni di convivialità gli era valso, da sempre, il soprannone di Bistecca. In tanti lo ricordano alla griglia alle Feste dell'Unità degli anni 70-80, o alle cene promosse dai circoli cittadini tra cui quello di borgo Bicchia dove era socio.

La sua vita però l'aveva trascorsa negli spogliatoi degli stati senigalliese, occupandosi con spirito di dedizione e sacrificio al magazzino, alla cura delle divise dei giocatori e ad essere laddove ci fosse bisogno. Nonostante la malattia non ha rinunciato ad essere vicino alla squadra con cui ora collaborava.

Lo scorso anno aveva preso parte alla festa natalizia dell'Aesse Calcio che gli aveva conferito anche un premio alla carriera "per il suo amore, la sua dedizione e passione per il Senigallia Calcio". La notizia della morte di Luciano ha suscitato profonda commozione e tante sono state le testimonianze di affetto rivolte ai familiari tramite i social network. Il Senigallia Calcio ha annunciato la scomparsa di Luciano con un post sulla propria pagina Facebook. "Purtroppo un altro grande personaggio del Calcio di Senigallia ci ha lasciato......un personaggio così non si troverà mai più... Ciao Luciano sarai sempre e per sempre nei nostri cuori".

La data dei funerali non è stata ancora decisa dal momento che sulla salma dì Messersi verrà eseguita l'autopsia.





Questo è un articolo pubblicato il 26-12-2016 alle 13:05 sul giornale del 27 dicembre 2016 - 11225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEZs





logoEV