Droga e porto illegale di arma: un arresto, una denuncia e tre giovani segnalati dalla Polizia

Polizia 24/12/2016 - Il personale del Commissariato di P.S. di Senigallia, su disposizione del Questore di Ancona, per le festività natalizie ha intensificato i posti e le attività di controllo sia di carattere amministrativo che con finalità di prevenzione e repressione dei reati, specie di tipo predatorio.

In questo contesto, gli agenti hanno rintracciato il 30enne albanese M.M., domiciliato da qualche mese a Senigallia, colpito da un mandato di arresto in quanto condannato per traffico di sostanze stupefacenti, anche con l’estero. Pertanto, dopo le formalità di rito presso gli uffici del Commissariato, il 30enne è stato accompagnato nel carcere di Montacuto dove dovrà scontare una pena pari a circa 2 anni di reclusione.

Durante i servizi di controllo, effettuati dalle pattuglie sia durante le ore diurne che notturne e nei luoghi residenziali anche più isolati della città, dove vi sono abitazioni, il personale diretto dal Vice Questore Aggiunto Agostino Maurizio Licari ha poi denunciato per porto illegale di arma e segnalato per possesso di sostanza stupefacente un giovane di origini albanesi, E. J., residente a Senigallia.

Il giovane, che alla vista dei poliziotti ha tentato di allontanarsi, è stato bloccato e controllato. Risultato in possesso di un involucro contenente marijuana, è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti. Così gli agenti hanno rinvenuto, all’interno di uno zainetto, un tirapugni che, essendo considerato a tutti gli effetti un’arma, è stato sequestrato insieme alla droga.

Infine, nel corso dei controlli nelle zone frequentate dai giovani, con particolare attenzione alla zona di via Capanna, il personale della Squadra Volante ha notato un gruppo di ragazzi che, alla vista dell’auto di servizio, ha cominciato a correre per allontanarsi.

Gli agenti, prontamente intervenuti, hanno bloccato diversi giovani che sono stati identificati ed accompagnati in Commissariato.

Due di loro, essendo minorenni e risultati in possesso di marijuana per un peso complessivo di circa 5 grammi, sono stati segnalati in Prefettura ed affidati ai rispettivi genitori.

Un’ulteriore intensificazione dei controlli verrà attuata dalla Polizia di Stato nei prossimi giorni con specifici servizi di ordine pubblico predisposti in occasione dei maggiori eventi che si svolgeranno in città, come la festa di Capodanno in piazza ed i concerti di Natale e Capodanno dove è previsto un notevole afflusso di spettatori.





Questo è un articolo pubblicato il 24-12-2016 alle 11:09 sul giornale del 27 dicembre 2016 - 2718 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, senigallia, arresto, Sudani Alice Scarpini, denuncia, sostanza stupefacente, commissariato di senigallia, articolo, porto illegale di arma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEYQ