Sorpresi a fumare marijuana alla Bocciofila, i residenti chiamano i carabinieri ma loro scappano

23/12/2016 - Sono stati visti fumare marijuana nell'area verde del bocciodromo "Le Querce", al Vivere Verde ma sono scappati all'arrivo dei Carabinieri. A darsi alla fuga, secondo le testimonianze di alcuni residenti che hanno chiamato le forze dell'ordine, sono stati alcuni ragazzi.

La pattuglia del Nucleo Radiomobile è intervenuta intorno alle 13 di venerdì per la segnalazione di giovani seduti al tavolino della “Bocciofila Querce“, in via Bramante. Sul posto i Carabinieri hanno trovato una bottiglia di plastica da mezzo litro, riempita a metà di acqua tappata con carta stagnola bucherellata.

Nella parte laterale presentava l’innesto di un tubicino in plastica. Introno c'erano anche alcuni ritagli di carta stagnola con tracce di marijuana e cenere e un pacchetto di sigarette con all’interno tre sigarette. Lo strumento era stato utilizzato per fumare la marijuana. Evidentemente all’arrivo della pattuglia gli utilizzatori si erano dati alla fuga abbandonandolo sul posto.







Questo è un articolo pubblicato il 23-12-2016 alle 19:35 sul giornale del 24 dicembre 2016 - 3146 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEX4





logoEV