Barbara e Serra de' Conti: raccolti 20 mila per le popolazioni terremotate

Terremoto 23/12/2016 - Gli eventi sismici che hanno duramente colpito l'Italia centrale da agosto ad ottobre hanno messo a dura prova migliaia di famiglie e di attività e, oltre a produrre ingenti danni materiali, hanno ferito intere comunità alle quali, per le festività natalizie, vogliamo esprimere solidarietà e vicinanza non solo attraverso i nostri sentimenti ma anche con azioni concrete, che si sono rese possibili grazie alla sensibilità delle persone, della Protezione Civile e delle associazioni che si sono prodigate nei Comuni di Barbara e Serra de' Conti.

A fine anno, le Amministrazioni comunali hanno convocato, per la dovuta informazione e trasparenza, due Assemblee di resoconto (a Serra de' Conti il 20 dicembre e a Barbara il 22 dicembre) delle iniziative realizzate. Ecco in sintesi le principali: apertura di un C/C vincolato, raccolta di fondi con gazebo, amatriciana in piazza in entrambi i Comuni, iniziative sportive, ludiche e cene solidali, premio per la Biodiversità (collegato alla Festa della Cicerchia) assegnato da Slow Food ad un produttore dell'area dei Sibillini, pranzo del Patrono di Barbara con donazioni e raccolta di beni materiali per il Comune di Monsampietro Morico (ancora in corso a Serra de' Conti fino al 31 dicembre).

In occasione di tali assemblee, le Associazioni hanno sottolineato in modo molto positivo il lavoro svolto in un clima di grande collaborazione e solidarietà che ha coinvolto tutti i cittadini, i gruppi organizzati o i singoli volontari con espressioni di grande generosità, un importante esempio di sinergia solidale. Si è quindi condivisa la soddisfazione e l'orgoglio per i notevoli risultati conseguiti e la disponibilità per eventuali iniziative future che saranno orientate prioritariamente alla ripresa delle attività produttive e della vita sociale (turismo, cultura, sport, gastronomia, promozione, ecc.).

Sul piano concreto, sono stati raccolti alla data del 20 dicembre 16.242,95 € cui si aggiungeranno altre donazioni in questi giorni e gli stanziamenti dei Comuni per una somma complessiva che potrebbe superare presto i 20.000 €. Sul piano dei rapporti istituzionali, i nostri Comuni hanno avviato rapporti di gemellaggio solidale con i Comuni di Amandola, per i settori dei beni e delle attività culturali e della promozione del territorio, e di Castelsantangelo sul Nera, cui si pensa di donare un'auto a trazione integrale, i cui atti amministrativi saranno portati all'attenzione dei Consigli comunali il prossimo 28 dicembre.

dai Comuni di Barbara e Serra de' Conti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2016 alle 17:45 sul giornale del 24 dicembre 2016 - 1759 letture

In questo articolo si parla di attualità, serra de' conti, Comune di Serra de' Conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEXI