A Natale la Pinacoteca diocesana aperta con i più recenti restuari

20/12/2016 - Le festività natalizie 2016 propongono ampie aperture della Pinacoteca Diocesana di Senigallia con ben due novità.

Proprio per l’occasione del Santo Natale, è stato infatti esposto nelle sale dell’appartamento del cardinale, al piano nobile dell’Episcopio - che si affaccia sulla restaurata piazza del Duomo - un artistico “presepe” appena restaurato dalla dott.ssa Silvia Cuzzolini di Senigallia sotto la direzione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche.

Un manufatto minuto, riferibile al XVIII secolo, e probabilmente legato alla raffinata arte monastica attiva nel territorio diocesano. Un prezioso scrigno, che si affianca ai tanti quadri, alle argenterie, alle statue, ai tessuti, ai reperti musicali presenti all’interno della Pinacoteca diocesana che, proprio negli scorsi giorni, ha presentato anche un ulteriore restauro. E’ infatti già esposta la pregevole tela Ottocentesca di J.Friedrich Overbeck, noto pittore tedesco, restaurata dal prof. Michele Papi di Urbino sempre sotto la direzione della compente Soprintendenza, e raffigurante “Sant’Anna che educa la Vergine Bambina”, tela per la quale è intervenuto anche il locale gruppo FAI.

Per ammirare tante meraviglie, mentre è ancora in corso nella sala del trono la mostra “Volti e luoghi della misericordia” legata all’Anno Santo appena concluso, la Pinacoteca diocesana di Senigallia – sempre ad ingresso gratuito – resterà aperta ogni sabato, domenica e festivi con orario 10-13/15-20 sino al 29 gennaio (chiuso 25 dicembre). Info: www.diocesisenigallia.it .





Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2016 alle 15:10 sul giornale del 21 dicembre 2016 - 461 letture

In questo articolo si parla di chiesa, senigallia, diocesi di Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEQr