Comuni Ricicloni 2016: Serra de' Conti è una "preziosa testimonianza" tra le eccellenze nella gestione dei rifiuti

Rifiuti raccolta differenziata 17/12/2016 - Si è svolto a Tolentino il 7 dicembre scorso il tradizionale appuntamento che premia i Comuni marchigiani che hanno ottenuto i migliori risultati nel settore ambientale.

La manifestazione, organizzata dalla Regione e da Legambiente Marche, quest'anno ha coinvolto ben 126 Comuni che hanno superato il 65% di raccolta differenziata, con 12 Comuni che hanno superato l'80%, tra i quali Serra de' Conti con oltre l'81% come ormai da diversi anni.

Il premio che mette in palio 81.000 euro (una parte dei quali andranno a beneficio dei nostri concittadini) è assegnato da una giuria tecnica regionale, sia per i risultati in termini numerici che per il modello organizzativo adottato. Nel caso specifico il documento pubblicato da Legambiente, definisce Serra de' Conti (insieme a Folignano) una "preziosa testimonianza" tra le eccellenze nel settore della gestione sostenibile dei rifiuti, le quali aiuteranno a migliorare l'intero sistema regionale in modo più omogeneo ed equilibrato.

Come afferma l'Assessore Elena Brugiaferri, il "sistema della tariffa puntuale, cardine del nostro modello organizzativo, porta vantaggi concreti".
Trasparenza: i cittadini pagano equamente in base ai conferimenti effettuati, con la possibilità di controllare la quota variabile della tariffa applicata.
Premialità: ciascuno vedrà premiato il proprio impegno per aumentare la differenziazione dei rifiuti e ridurre l'indifferenziato (bidone grigio), con un vantaggio monetario quasi immediato (chi meno inquina, meno paga).

Liberà di scelta nei consumi: la distribuzione commerciale dei beni è incentivata a ridurre i confezionamenti e gli imballaggi, quindi i consumatori potranno fare acquisti che consentano di produrre meno rifiuti, ciò che è interesse dell'intera comunità.

I buoni risultati conseguiti ci stimolano a migliorare ancora il sistema di gestione del settore ambientale, nel 2015 abbiamo adottato le compostiere nelle zone rurali con relativa riduzione della tariffa, nel 2016 si è avviato un percorso educativo presso le Scuole in collaborazione con il Circolo Verde Acqua e per il 2017 sarà avviata la riorganizzazione del Centro Ambiente.
Vogliamo quindi ringraziare i cittadini di Serra de' Conti per i risultati ottenuti, gli operatori tecnici e il funzionario comunale del settore ambientale e tutti coloro che, attraverso segnalazioni, osservazioni ed anche critiche costruttive, contribuiscono a fare della nostra comunità "un'eccellenza regionale".
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2016 alle 15:06 sul giornale del 19 dicembre 2016 - 925 letture

In questo articolo si parla di rifiuti, politica, serra de' conti, Comune di Serra de' Conti, Comuni Ricicloni 2016

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEKE





logoEV