Le scuole di Fano, Senigallia e Osimo vincono il concorso Play Energy

16/12/2016 - Dai consumi responsabili all’efficienza energetica, dagli spazi urbani intelligenti alla mobilità elettrica, dalla sostenibilità ambientale all’innovazione tecnologica e le fonti rinnovabili.

Sono le giovani generazioni di studenti marchigiani a progettare il futuro di abitazioni, ambienti, città e macchinari industriali grazie al concorso ludico-didattico Enel Play Energy che, da oltre 10 anni, promuove nelle scuole il pensiero scientifico, la sostenibilità, l’innovazione e l’uso consapevole delle risorse per un futuro migliore.

Per l’edizione 2015-2016 della competizione regionale hanno partecipato nelle Marche oltre 600 studenti presentando circa 100 progetti a una giuria qualificata composta da rappresentanti del mondo della scuola e delle istituzioni che, dopo un’attenta selezione, ha decretato i seguenti vincitori: per la categoria scuole primarie si è classificata al primo posto la scuola Alegretto di Nuzio di Fabriano (AN) con il progetto LA NOSTRA BARCHETTA SOSTENIBILE coordinato dall’insegnante Mauro Gagliardi; per la categoria scuole secondarie di primo grado si è affermata la scuola G. Marchetti di Senigallia (AN) con il progetto SENIGALLIA CHE SARA’ guidato dalla prof. Antonella Diamantini ; per la categoria scuola secondaria di II grado, ha trionfato la scuola Bettino Padovano di Senigallia (AN) con il progetto LA SERRA DEL FUTURO coordinato dalla prof. Samuele Gambadori.

Gli studenti marchigiani, oltre a ricevere in premio fotocamere solari, biciclette elettriche e l’installazione di impianti fotovoltaici, parteciperanno alla selezione nazionale del concorso la cui premiazione si svolgerà a Roma in primavera. La giuria ha inoltre assegnato due menzioni speciali alla scuola Montesi di Fano (PU) che ha presentato il progetto LA NOSTRA CITTA’ECOLOGICA e al Liceo Scientifico Corridoni-Campana di Osimo (AN) con il progetto SCOPRIAMO L’ENERGIA. Entrambi gli istituti parteciperanno alla selezione nazionale della competizione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2016 alle 16:09 sul giornale del 17 dicembre 2016 - 878 letture

In questo articolo si parla di attualità, enel e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEIG





logoEV