Cultura e turismo, una spinta per l’economia Incontro alla Rocca di Senigallia

Rocca Roveresca a senigallia 16/12/2016 - Cultura e turismo un binomio vincente per le Marche che si confermano prime in Italia per spesa turistico culturale. Secondo l’elaborazione della Confartigianato su fonte “Fondazione Symbola – Unioncamere, Io sono Cultura - Rapporto 2016” nel 2015 la spesa turistica attivata proprio dalla componente culturale è stata nella nostra regione di 974,1 milioni di euro.

Rispetto al totale della spesa dei turisti, quella connessa all’offerta culturale, ovvero musei, mostre, siti e altro, o all’indotto indirettamente attivato, come attività ricettive, commerciali o ristoranti, nelle Marche rappresenta il 51,3%, più della media nazionale del 37,5%, quota che colloca la nostra Regione sul podio d’Italia, seguita da Friuli Venezia Giulia (51,0%) e Lazio (49,3%). Ancona è ottava tra le province italiane per valore aggiunto creato da cultura e creatività. Arte e cultura sono un importante volano per l’economia del territorio e questo è l'argomento del convegno che, organizzato dalla Confartigianato, si terrà sabato 17 dicembre a Senigallia ore 10,30 presso la Rocca Roveresca in Piazza del Duca.

Un incontro per presentare un importante progetto della Confartigianato, La Via Maestra, che comprende una serie di azioni la cui finalità è promuovere le eccellenze del territorio, favorirne la commercializzazione, incrementare i flussi turistici grazie alla definizione e realizzazione di eventi, mostre, rassegne culturali. Interverranno ai lavori del convegno, che sarà coordinato da Giorgio Cataldi Segretario Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino, David Mugianesi Dirigente Confartigianato e Maurizio Mangialardi Sindaco del Comune di Senigallia per i saluti. Seguiranno le relazioni di Valerio Temperini Ricercatore Università Politecnica delle Marche, Marco Pierpaoli Responsabile Marketing di Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino, Peter Aufreiter Direttore Galleria Nazionale delle Marche, Moreno Pieroni Assessore Regionale al Turismo Marche.

Al termine del convegno sarà inaugurata alle ore 12 la mostra "Le Mani del Sapere" una rassegna itinerante del miglior artigianato artistico della regione, promossa da Confartigianato e Regione Marche, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e dei Comuni ospitanti, e che, dopo le tappe di Osimo e di Loreto, sarà ospitata a Senigallia all’interno dei locali della Rocca Roveresca fino al 26 febbraio. Raffinate porcellane, elaborati intarsi, delicate stoffe, gioielli e preziosi, rosari artistici. Manufatti unici, prodotti d’arte realizzati dai maestri artigiani de La Via Maestra. L’esposizione rappresenta una grande opportunità che permetterà ai marchigiani e ai turisti che la visiteranno di apprezzare e conoscere una importante testimonianza della cultura e dell’identità del nostro territorio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2016 alle 16:30 sul giornale del 17 dicembre 2016 - 538 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, economia, rocca roveresca, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEIV





logoEV