Sakura, tutto il Sushi e la cucina orientale di qualità che riesci a mangiare a 12,90€

13/12/2016 - Da Sakura è possibile assaporare i migliori piatti della cucina giapponese ed i nuovi piatti prodotti dalle ultime tendenze della cucina fusion orientale, scegliendo inoltre se pranzare o cenare approfittando della nota formula All You Can Eat o con Menu alla carta.

Nel loro menu troverai i migliori antipasti, piatti di pasta e riso, Hossomaki, Uramaki, Futomaki, Temaki, Sushi, Sahimi, Onigiri, Gunkan, Chirashi, Carne e pesce cotto, Tempura e fritti.
Completano la loro offerta alcuni piatti speciali studiati dai loro Chef ed un’ampia varietà di dolci orientali, ordinabili a parte e non compresi nel prezzo della formula All You can Eat.

I piatti cucinati dai loro Chef sono preparati utilizzando materie prime fresche e di assoluta qualità e realizzati a vista direttamente al momento dell’ordine. La  cucina è quotidianamente rifornita con pesce e ingredienti freschi, tutti rigorosamente ed attentamente selezionati al momento della consegna e scrupolosamente conservati.

Grazie all’esperienza, all’abilità ed alla maestria di esperti Chef,  i singoli ingredienti sono utilizzati e combinati tra loro per dar vita a piatti in cui i singoli sapori si combinano tra di loro alla perfezione ed in modo armonico.

L’attenzione e la cura riservata all’impiattamento, effettuato tenendo conto anche dell’accostamento cromatico dei colori dei singoli ingredienti, rendono i  piatti un’emozione unica per la vostra vista, oltreché per il  palato.

 

SAKURA Ristorante Giapponese
Via S.S Adriatica Nord, 162 (A fianco al bar Uliassi)
Cesano di Senigallia
Tel. 071.7931272

 







Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 13-12-2016 alle 08:48 sul giornale del 14 dicembre 2016 - 6225 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, attualità, redazione, pubbliredazionale, sushi, sakura, Maurizio Lodico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEz7

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale