Presentata all’“Artigiano in Fiera” di Milano la ricca offerta turistica senigalliese

13/12/2016 - Una vetrina internazionale per mettere in mostra le migliori eccellenze della città. Questo e molto altro è stato lo stand turistico promozionale di Senigallia all’”Artigiano in Fiera” di Milano, svoltosi dal 2 all’11 dicembre.

Inserito all’interno dei 3000 metri quadrati del padiglione Marche, lo spazio riservato alla Spiaggia di Velluto ha dato ai tantissimi visitatori la possibilità di conoscere e toccare con mano la ricchissima offerta di eventi e attrazioni che fanno di Senigallia un punto di riferimento del turismo del centro Italia.

Grande successo, in particolare, hanno riscosso le deliziose proposte gourmet del ristorante “Senigallia azzurro come il mare”, allestito in collaborazione con i cuochi e gli studenti dell’istituto “Panzini”, che nella giornata del 5 dicembre ha ospitato anche lo chef stellato Mauro Uliassi. Notevole interesse, poi, hanno suscitato la presentazione della mostra “Maria Mater Misericordiae” con il direttore di “Avvenire” Marco Tarquinio e il sindaco Maurizio Mangialardi, le anteprime di due dei più amati eventi dell’estate senigalliese, l’adrenalinico Dee Jay X – Master e il sempre più affascinante Summer Jamboree, e l’iniziativa organizzata da Best Event Planning Lab, con i consigli per chi vuole sposarsi alla Rotonda a mare. Oltre ai tanti ospiti, lo stand di Senigallia ha ricevuto anche le gradite visite del direttore generale della Fiera Gabriele Alberti, del suo presidente Antonio Intiglietta e dell’assessore regionale Manuela Bora.

Sono stati dieci giorni straordinari – commenta il sindaco Mangialardi – in cui, nell’ambito della più importante manifestazione nazionale dedicata al turismo, abbiamo consentito a migliaia di visitatori di vivere un piccolo assaggio dell’esperienza e delle emozioni che Senigallia è capace di offrire tutto l’anno, grazie a una proposta turistica diversificata e di grande qualità, che spazia dalla cultura all’enogastronomia, dallo sport al mare. Dunque, torniamo da Milano con un bilancio estremamente positivo, dato dalla consapevolezza che la nostra presenza ha contribuito a gettare i semi per una ulteriore crescita dell’economia cittadina, ma soprattutto convinti che la città può contare su forti sinergie che vedono protagoniste l’Amministrazione comunale, le scuole e le imprese. Un ringraziamento particolare, ancora una volta, va all’istituto Panzini e alla Gefi, che hanno collaborato insieme a noi all’organizzazione dello stand”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2016 alle 16:13 sul giornale del 14 dicembre 2016 - 705 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, economia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEBb