Ciclocross: il Memorial Giancarlo Ceccacci in archivio con successo a Ostra Vetere

09/12/2016 - Si è conclusa con un bilancio sopra le aspettative la terza edizione del Memorial Giancarlo Ceccacci a Ostra Vetere che ha visto come protagonisti i migliori specialisti del ciclismo invernale ed autunnale sui prati tra categorie giovanili, agonistiche ed amatoriali nell’ambito dei circuiti di riferimento Adriatico Cross Tour e Master Uisp Ciclocross.

Il percorso si è sviluppato prevalentemente nel Bike Park attiguo al vecchio campo sportivo in un mix di curve e di rilanci che hanno imposto fatica e buona tecnica di guida per i bikers partecipanti (143 da Marche, Abruzzo e Umbria) che hanno gradito il format organizzativo messo in campo dal Velo Club Cicli Cingolani insieme all’Avis di Ostra Vetere (sezione ciclistica “I Ciclopi”), alla presenza di Luca Memè (sindaco di Ostra Vetere), Lino Secchi (presidente della Federciclismo Marche) e Massimo Romanelli (vice presidente della Federciclismo Marche). Nella categoria G6 promozionale si sono messi in evidenza Matteo Fiorini (Pedale Chiaravallese), Lorenzo Giansante (Polisportiva Pennese) e Alessio Morbidoni (S.C. Pedale Chiaravallese) tra gli uomini, Eleonora Ciabocco (Ciclisti Junior Matelica) e Letizia Medori (Pedale Rossoblu- Picenum) tra le donne.

Tra gli esordienti il migliore è stato Samuele Gambini (Potentia-Rinascita) davanti a Filippo Bucci (Pedale Chiaravallese) e Daniele Pellegrini (Pedale Chiaravallese), mentre tra gli allievi ha messo il sigillo Gabriele Torcianti (Pedale Chiaravallese) mettendosi alle proprie spalle Gianmarco Garofoli (Sporting Club Sant’Agostino) e Vittorio Aluigi (Alma Juventus Fano). Podio più alto nella categoria juniores Nicolas Morganti (Pedale Rossoblu-Picenum) gradino più basso per Tommaso Palazzi (Ciclismo Giovani Pesaro) e terza piazza ad appannaggio Federico Mammarella (Gulp Pool Val Vibrata), tra le donne in luce la juniores Anastasia Carbonari (UC Porto Sant'Elpidio) , le donne allieve Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant'Elpidio) e Ylenia Fiscarelli (Osimo Stazione). La gara open è vissuta sul filo dell’incertezza tra Mattia Marcelli (Aran Cucine) e Pietro Pavoni (Team Co.Bo Pavoni) quando il forcing di Marcelli è stato più incisivo sull’ultimo rettilineo prima di tagliare vittorioso il traguardo, smorzando le velleità di Pavoni finito al secondo posto.

Alle loro spalle ottime le prestazioni di Paolo Pavoni (Team Co.Bo Pavoni), terzo tra gli élite, seguiti ben presto dai migliori under 23 Andrea Di Federico (GM Europa Ovini), Alessio Pignocchi (Stipa Fonte Collina-Cicli Falgiani) e Francesco Petrini (Pedale Santegidiese-Stipa-Vini Biagi). Obiettivo podio raggiunto per i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 1 (under 45) nel segno di Lorenzo Cionna (Bici Adventure Team), Tommaso Pazzaglini (Cicli Cingolani) e Demis Covatta (Nuova Pedale Civitanovese) tra gli élite sport, Federico Bianchi (Uc Bastia) e Gianluca Pioli (Cicli Clementi) tra i master 1, Achille Di Lorenzo (Ak Cycling Team), Andrea Pasquarella (Bici Adventure Team) e Aldo Attorri (Abitacolo Sport Club) tra i master 2, Giovanni Filippo Raimondi (Raven Team), Alberto Gobbi (Abitacolo Sport Club) e Rocco Valloscuro (Ak Cycling Team) tra i master 3. In gran spolvero nella fascia amatoriale 2 degli over 45 Massimo Viozzi (New Pupilli Uisp), Raniero Cavallini (Raven Team) e Moreno Rapari (Petritoli Bike) tra i master 4, Luca Michettoni (Bikers In Libertà), Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata) e Riccardo Rossi (Bikers In Libertà) tra i master 5, Rosario Pecci (Abitacolo Sport Club), Marco Gobbetti (Cicli Cingolani) e Giovanni Lattanzi (Studio Moda - Hair Gallery) tra i master 6, Franco Di Vita (Avis Sassoferrato), Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) e Antonio Giardino (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) tra i master 7, Mario Giulianelli (Mondobici Fermignano), Aldo Pavoni (Uisp Ascoli Piceno) e Otello Bozzi Cimarelli (Cicli Cingolani) tra i master 8, Cinzia Zacconi (New Pupilli Uisp), Mirela Victoria Nemes (Abitacolo Sport Club) e Rabia Asli (New Pupilli Uisp).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2016 alle 09:57 sul giornale del 10 dicembre 2016 - 1182 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEsN





logoEV