Teatro Ragazzi dell’ATGTP: domenica spettacoli a Corinaldo e Serra De' Conti

06/12/2016 - Settimana densa di appuntamenti con la 33^ Stagione Teatro Ragazzi dell’Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata.

Giovedì 8 dicembre alle ore 17 al Teatro Moriconi di Jesi, la compagnia Teatro Verde di Roma presenta “Il gatto con gli stivali”, con una messa in scena piena di sorprese, tra attori, burattini, scatole, scatoloni, trucchi, e tanta, tanta musica. Lo spettacolo (di Roberto Marafante, regia Emanuela La Torre, in scena Giovanni Bussi ed Andrea Calabretta) prende spunto dalla nota fiaba tradizionale europea. Il protagonista è un gatto che, con l’astuzia e un paio di stivali, riuscirà a far diventare ricchi lui e il suo padroncino povero. Il coraggio e la fantasia del gatto però, non possono da soli sconfiggere un potente orco o far innamorare una principessa di un semplice mugnaio…lo spettacolo si trasforma così in una rappresentazione interattiva, dove i bambini del pubblico dovranno intervenire per aiutare i protagonisti nelle loro avventure.

Il Gatto con gli Stivali è la favola delle apparenze. Una favola in cui si denuncia, sorridendo, l’ipocrisia dei rapporti umani. Una favola che ci dice che è vero solo ciò che sembra… come a teatro, ma che alla fine la verità vien sempre a galla… come a teatro.

Domenica 11 dicembre sono due gli spettacoli in cartellone: “Storia di un palloncino” alle ore 16 al Teatro Goldoni di Corinaldo con la compagnia Stilema Unoteatro, e “Le avventure di Pulcino!” a cura dell’ATGTP alle ore 17 presso la Sala Italia di Serra De’ Conti.

A Corinaldo, in “Storia di un palloncino”, di e con Silvano Antonelli, un attore racconta la storia di un Palloncino azzurro che, a differenza degli altri palloncini, non riesce a fare a meno di scappare verso l'alto. Se la mamma gli fa il bagno e si distrae un attimo per prendere l'asciugamano lui... vola via. Anche quando va a scuola non riesce mai a stare fermo nel banco e vola ... sul soffitto a parlare con il lampadario. Il Palloncino azzurro non lo fa apposta, mentre sta facendo una cosa i suoi pensieri volano a fantasticarne un'altra. Il papà e la mamma sono preoccupati e lo portano dal dottore, ma lui scappa anche da lì e vola così in alto da finire nel "paese più per aria che c'è". Finalmente può pensare tutto quello che vuole ... ma non gli viene in mente niente. Ora che è arrivato così in alto da vedere il mondo come un puntino, è verso quel puntino che vuole tornare. Attraverso il personaggio del Palloncino azzurro i bambini diventano protagonisti di una storia che parla della voglia di libertà, del senso di responsabilità e del filo che lega il mondo ideale che si desidera, con il provare, insieme agli altri, a realizzarlo.

A Serra De’ Conti, va in scena “Le avventure di pulcino”, uno spettacolo poetico e divertente – testo e regia di Francesco Mattioni, Diego Pasquinelli, Silvano Fiordelmondo - i cui protagonisti sono la bravissima attrice Lucia Palozzi nei panni di Gelsomina, e un pulcino in cerca di una mamma. Gelsomina, un po’ barbona e un po’ bambina, di mestiere fa l’aggiusta cose. Un bel giorno nella sua bottega arriva una vecchia valigia con dentro un pulcino di stoffa che, appena riparato, inizia a vivere una nuova vita. Ad aiutarlo in questa ricerca, insieme a Gelsomina, arriva anche 3x2 uno strampalato anatroccolo proveniente dallo spazio che si metterà a capo della spedizione. Un viaggio che li porterà in una città puzzolente fatta di cartoni, poi in un bosco di ombrelli e ventagli ed infine in un enorme mare blu. Lo spettacolo è realizzato tramite l’uso di oggetti di recupero, con pupazzi mossi su di un grande tavolo che trasformandosi, diventa di volta in volta la base per le scene. Il tutto arricchito da musiche originali e canzoni cantate dal vivo.

La stagione di Teatro Ragazzi si avvale del sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche-Servizio Beni e Attività Culturali, dell’Amat Associazione Marchigiana attività Teatrali, dei Comuni di Jesi, Arcevia, Chiaravalle, Cingoli, Corinaldo, Fabriano, Maiolati Spontini, Montecarotto, Montemarciano, Monte San Vito, Osimo, Ostra, Sassoferrato, Senigallia, Serra De’ Conti, Staffolo. Collaborano Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi, Fondazione Montessori di Chiaravalle, Teatro La Fenice di Senigallia, Teatro La Nuova Fenice di Osimo, UNIMA Union Internationale de la Marionnette, ASSITEJ Associazione italiana di teatro per l’infanzia e la gioventù, Consorzio Marche Spettacolo, Festival dell’Educazione, Malati di Niente, Asp Ambito 9, Ambito TS10 Fabriano, Specchi Sonori, la Scena dei Piccoli, Libreria dei Ragazzi di Jesi, Ass.ne La Strada di Achille, ASSO Azienda Speciale Servizi Osimo, Libreria Sapere Ubik di Senigallia, Legambiente Marche-onlus, WWF, Federparchi Marche.


da ATGTP
Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2016 alle 15:10 sul giornale del 07 dicembre 2016 - 440 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, senigallia, spettacoli, serra san quirico, teatro ragazzi, atgtp, Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aElS





logoEV