Massimo Bello sull'ispezione ministeriale: "Il sindaco minimizza, ma qualcosa di grave è successo"

29/11/2016 - "Niente di preoccupante...controlli di routine". Si giustifica così il Sindaco Mangialardi di fronte ai '18 capi di accusa' degli ispettori del Ministero, adducendo che sono le opposizioni che 'mistificano ed infangano' il brillante lavoro dell'amministrazione!

La 'difesa d'ufficio' di Mangialardi non convince e non risponde affatto ai rilievi gravissimi mossi dal Ministero, ma tenta solamente di 'minimizzare' l'accaduto come se nulla fosse successo. Invece, qualcosa è accaduto e anche di grave:

1) se fossero 'controlli di routine', sarebbe interessante conoscere quali siano stati (date e relazioni) gli altri controlli di routine del Ministero che abbia avuto il Comune di Senigallia con le medesime modalità;

2) se fossero 'controlli di routine', sarebbe interessante sapere come mai il Collegio dei revisori dei Conti del Comune non abbia comunicato ed interessato il Consiglio Comunale dei risultati dell'ispezione ministeriale ad agosto e come mai non l'abbia mai fatto in termini ufficiali;

3) se fossero 'controlli di routine', sarebbe interessante sapere come mai il sindaco non abbia informato egli stesso il Consiglio Comunale;

4) se fossero 'controlli di routine', sarebbe interessante sapere come mai, ad oggi, visto che tale comunicazione è stata protocollata il 9 agosto scorso, le controdeduzioni ovvero le risposte dell'Amministrazione non siano state ancora formulate.

Il Sindaco Mangialardi e la sua maggioranza, invece di 'minimizzare' e far finta che sia tutta una semplice questione di routine ministeriale, farebbero bene ad ammettere la gravità di quei 18 'capi di accusa', i quali sono tutto fuorché 'nulla di preoccupante'. Se fosse come afferma Mangialardi, l'ispezione del Ministero non sarebbe stata tenuta 'nascosta'.
Non si preoccupi, però, il sindaco Mangialardi perché è in ottima compagnia: anche Fabriano non è da meno!

Di 'incompetente ed inadeguata' per Senigallia, alla fine, ci sono solamente la sua Amministrazione e la maggioranza che la sostiene, non certo coloro che hanno giustamente e doverosamente sottolineato la 'verità dei fatti e degli atti'.


da Massimo Bello
pres. ass. NOIxSENIGALLIA, NOIxLITALIA

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2016 alle 12:12 sul giornale del 30 novembre 2016 - 848 letture

In questo articolo si parla di massimo bello, politica, controlli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aD4a





logoEV