“Conseguenze del bullismo e cyberbullismo”: a San Rocco la testimonianza di Paolo Picchio, papà di Carolina

24/11/2016 - Prosegue il progetto “Non è bello fare il bullo – la lettura del fenomeno del bullismo della nostra società” organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con le scuole secondarie di primo e secondo grado della città, con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi delle Marche.

Il prossimo incontro in programma è previsto per domenica 27 novembre alle ore 21 presso l’Auditorium San Rocco di Senigallia. “Conseguenze del bullismo e cyberbullismo” è la testimonianza di Paolo Picchio, il papà di Carolina, la ragazza che a 14 si è uccisa dopo che venne diffuso in rete un video che la vedeva come vittima di una molestia sessuale. Paolo Picchio dal 2013 si è impegnato per combattere il problema che purtroppo ha coinvolto sua figlia e che continua a coinvolgere tanti giovani.

L’incontro è pubblico e gratuito.

Per informazioni sul progetto:
Informagiovani 800211212
www.informagiovani-senigallia.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2016 alle 10:08 sul giornale del 25 novembre 2016 - 1050 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDR9