Addio a Leonardo Pambianchi, storico edicolante e gallerista

21/11/2016 - Se n'è andato a soli 63 anni Leonardo Pambianchi, conosciutissimo edicolante del Vivere Verde, ed ex gallerista.

Pambianchi, che da tempo lottava contro un male incurabile, è morto sabato all'ospedale di Senigallia a causa dell'aggravarsi della sua malattia. Insieme al fratello Claudio aveva gestito anni fa la Galleria Arearte in via Fratelli Bandieri per poi passare all'edicola di via Umberto Giordano. Leonardo era molto conosciuto e amato in città oltre che per il suo lavoro anche per le sue doti umane e il suo carattere mite. Grazie a Leonardo nacque la fondazione A.R.C.A. per Autismo, Relazioni, Cultura e Arte. I funerali di Leonardo, che lascia la moglie Francesca e un figlio, sono stati fissati per lunedì 21 novembre alle ore 15 alla chiesa della Maddalena.





Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2016 alle 09:53 sul giornale del 22 novembre 2016 - 9247 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDIr


Ciao Leonardo. La tua edicola per me e per tanti altri è stata un vero e proprio punto di riferimento. Le tue doti umane emergevano ugualmente dietro un bancone di fumetti o nella splendida libreria dell'Associazione ARCA che hai creato.
Davvero con te Senigallia perde una persona speciale. Mi mancherai.

La famiglia Pongetti ringrazia sentitamente quanto riportato su Vivere Senigallia precisando che la Fondazione A.R.C.A. - Onlus, il suo nascere è stata la risultante delle due famiglie Pongetti e Pambianchi e che al suo interno ha due anime: spazio arte della stessa Fondazione in quanto la Galleria Arearte da alcuni anni ha cessato la propria attività e l'altra anima ancora più importante, in quanto unicità nella Regione Marche e non solo, la Biblioteca Speciale che ha al suo interno anche libri "alternativi", accessibili oltre a strumenti socio-educativi adatti alle differenti diversità, in particolare pensati per la disabilità intellettiva e per coloro affetti da disturbo dello spettro autistico.
Ringraziamento all'articolo uscito sulla stampa locale di ieri per il caro Leonardo.




logoEV