Corinaldo: “Settimana dell'Ambiente”, dal nuovo Centro Ambiente alla visita in Asa

19/11/2016 - Sette giorni dedicati all'ambiente. Una settimana con la natura come vera protagonista: dal riciclo al fiume, dagli alberi al cibo sulla tavola. È stata presentata venerdì 18 novembre, nella Sala Giunta del Municipio, in conferenza stampa la "Settimana dell'Ambiente. Progetti di Sviluppo Ambientale per Corinaldo e la Vallata limitrofa".

Una iniziativa illustrata alla stampa dal Sindaco Matteo Principi, dall'assessore alle Politiche Giovanili Giorgia Fabri, dal Presidente ASA Aldo Balducci e dal dirigente scolastico degli istituti corinaldesi Francesco Savore. Una serie di appuntamenti organizzati appunto dal Comune di Corinaldo, da Asa e della scuola che da lunedì 21 a domenica 27 metterà al centro del dibattito l'ambiente, la sua cura e la sua tutela.

" Innanzitutto - esordisce il primo cittadino corinaldese Matteo Principi - abbiamo voluto dedicare una settimana intera all'Ambiente per poter far comprendere al meglio ai cittadini la complessità dell'argomento. Ben sette appuntamenti, uno distinto dall'altro, per dimostrare che la bellezza di Corinaldo deriva non soltanto dai suoi storici siti ma, anche, dall'educazione all'ambiente e dal senso civico, che implica a sua volta il rispetto per il verde. Ogni giorno prevede un incontro differente, che servirà, questo è l'auspicio, a migliorare la sensibilità e la conoscenza verso questo importantissimo elemento della nostra vita".

In particolar modo il sindaco ha sottolineato uno degli appuntamenti più importante della settimana che è fissato per sabato 26 alle ore 15.00 e si tratta dell'inaugurazione del nuovo Centro Ambiente e del Riuso. Un evento che vedrà la partecipazione del Presidente della Regione Luca Ceriscioli e il Presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo.

" Il lavoro svolto presso il nostro Centro Ambiente - ha sottolineato Principi- si è posto l'obiettivo di migliorare ulteriormente un servizio già funzionate ed introdurre uno nuovo. Sono orgoglioso del lavoro fatto, per la qualità del risultato e per l'importanza che assume. Il nuovo Centro Ambiente è stato ampliato ed avrà un nuovo sistema di conferimento, molto più semplice e, grazie ad un sistema collegato al proprio codice fiscale, anche tracciabile. Inoltre viene introdotto il Centro del Riuso, un ulteriore passo verso quel rispetto dell'ambiente che passa dalla sensibilità verso il rifiuto, non più solamente oggetto di scarto ma qualcosa che può avere una "seconda vita".

Il Sindaco ha poi sottolineato due altri appuntamento importanti della settimana dedicata alla natura. Mercoledì 23 alle ore 21.00 presso la sala conferenze Bcc in zona Nevola si svolgerà una Commissione Consiliare aperta alla cittadinanza per illustrare due temi importanti come i nuovi regolamenti in materia di Polizia rurale e verde urbano. Mentre giovedì sempre alle 21.00 presso la sala consiliare del Comune si svolgerà un incontro con tutti gli amministratori di vallata sul tema del Contratto di Fiume, a cui parteciperà quale relatore del progetto Simone Ceresoni.

" Due appuntamenti dedicati alla cittadinanza e alle aziende agricole - continua il sindaco Principi-. Parlare di argomenti importanti e delicati non chiusi dentro il palazzo ma aprendoci a tutti. Una commissione aperta ed un incontro nell'entroterra dedicato al fiume. Un segnale dell'importante ruolo che diamo alla trasparenza e alla partecipazione.

Ma ad aprire la Settimana dell'ambiente saranno i ragazzi, con un'iniziativa, la "Festa dell'Albero" organizzata assieme all'Istituto Comprensivo di Corinaldo. "Lunedì 21, dalle 10.30 e in piazza del Terreno - precisa il preside Savore - gli alunni più grandi insegneranno ai più piccoli i metodi per mantenere un Comune pulito, senza sporcare. Inoltre, visto che proprio lunedì 21 coincide con la "Festa dell'Albero", gli alunni presenti avranno il compito di piantare un albero. A ciò faranno seguito alcune nozioni basilari sugli stessi alberi". Scuole protagoniste anche sabato 26 con due iniziative: "Puliamo il Mondo" e "Sentinelle dei rifiuti". "Queste iniziative - continua l'assessore Fabri - avranno il preciso compito di guidare i nostri ragazzi verso il riuso e l'utilizzo di politiche corrette nei confronti del verde. Il termine "Sentinelle dei Rifiuti" costituirà sicuramente uno sprone per loro in grado di avvicinarli ulteriormente all'ambiente stesso. Una cultura ambientale che mette le radici nei cittadini del futuro, i nostri ragazzi".

Ed ambiente significa anche "mangiare naturale". Martedì 22 infatti è organizzato un momento più conviviale con una cena presso la "Grotta del '500" organizzata interamente con prodotti locali a km0 e a filiera corta. Un modo per scoprire anche i sapori della natura e sensibilizzare i cittadini su una buona pratica ambientale. Anche a tavola.

Ma ambiente a Corinaldo significa anche e soprattutto gestione del rifiuto. Due importantissimi appuntamenti della settimana infatti vedranno protagonista Asa Ambiente e le novità dell'impianto di smaltimento dei rifiuti corinaldese. In particolar modo Venerdì 25 presso la sala Consiliare si svolgerà l'incontro di presentazione del Bilancio Sociale di Asa e la Dichiarazione Ambientale. Un appuntamento che vedrà la partecipazione dell'Onorevole Piergiorgio Carrescia, membro della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici, dell'assessore all'ambiente della Regione Marche Angelo Sciapichetti, del dottore Commercialista Cesare Tomassetti oltre del direttore Tecnico Asa Lorenzo Magi Galluzzi e del sindaco Prinicipi. Una serata, coordinata dallo stesso presidente Asa Aldo Balducci che si aprirà con la proiezione di un video sulla discarica che illustra il suo percorso di sviluppo. "Nel corso della serata - spiega il presidente Balducci - informeremo i presenti sull'esatto valore di Asa per i soci e per il territorio. Come tutte le società, creiamo valore, all'insegna della trasparenza riguardo alla gestione economica, che definiamo "snella". Riguardo alla Dichiarazione Ambientale, ci serviremo anche di un video, che mostrerà la lavorazione dei rifiuti e il futuro ampliamento della Discarica".

"La bellezza di Corinaldo passa anche da qui - continua Principi-. Da una gestione puntuale, trasparente e etica della discarica. Un'azienda che gestisce rifiuti e che parla di Bilancio Sociale è una cosa molto importante, da valorizzare." La settimana dell'ambiente si chiude quindi con una visita proprio all'impianto di smaltimento di San Vincenzo. Domenica 27 infatti si svolgerà la giornata "Discarica Aperta", una mattina dedicata a scoprire da vicino il funzionamento di Asa attraverso una visita guidata a partire dalle ore 10.00.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2016 alle 13:23 sul giornale del 21 novembre 2016 - 26414 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDFG





logoEV