Controlli sul trasporto di animali vivi, 6000 euro di multa ad un camionista

polizia stradale 19/11/2016 - Nel corso di un servizio di controllo del trasporto di animali vivi, volto a garantire il benessere degli animali, la tutela della salute ed il rispetto delle regole di leale concorrenza tra autotrasportatori, la Polizia Stradale ha multato un camionista.

La pattuglia, notando lungo l’autostrada A14 nei pressi di Senigallia l’irrequietezza dei suini trasportati da un camion tedesco, ha provveduto a fermare il mezzo e ad approfondire i controlli.

Le verifiche hanno poi permesso ai poliziotti di accertare che il camion, carico di suini, aveva percorso ininterrottamente 1600 km, per oltre 24 ore, senza consentire la sosta ed il ristoro degli animali, così come invece prescritto dal regolamento sul trasporto di animali vivi.

Pertanto, dopo l’intervento dei veterinari della ASL, all’autotrasportatore sono state contestate infrazioni amministrative per una sanzione complessiva di oltre 6.000 euro.

Il servizio di controllo, che dal 14 al 18 novembre ha visto l’impiego di 32 pattuglie della Polizia Stradale di Ancona su tutte le strade provinciali ed in Autostrada, sottoponendo a controllo 193 camion carichi di animali, accertando oltre 60 infrazioni amministrative e sanitarie, rientra nelle campagne di controlli disposte in tutta Italia dal Ministero dell’Interno.

Sono servizi che richiedono un’adeguata formazione professionale- afferma il Comandante Provinciale Fabio Santone- che esaltano le potenzialità della Polizia Stradale nel controllo della legalità e che vengono per quel motivo intensificati, nonostante il forte impegno nelle aree terremotate”.





Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2016 alle 16:30 sul giornale del 21 novembre 2016 - 2809 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia stradale, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDGe