Auto piomba su macchine parcheggiate, caccia al pirata a Cesano

Carabinieri 17/11/2016 - Nella notte tra martedì e mercoledì un'auto a folle velocità è piombata su due macchine parcheggiate a Cesano, in via Sesta Strada.

I proprietari dei mezzi danneggiati hanno chiesto collaborazione sui social a chiunque abbia visto o sentito qualcosa per rintracciare l'autista dell'auto che dopo l'incidente non si è fermato facendo perdere le proprie tracce. I carabinieri giunti sul posto il mattino seguente allertati dai condomini hanno fatto alcuni rilievi e hanno trovato frammenti dell'auto pirata, di colore blu elettrico, che nell'incidente ha subito la rottura del radiatore.

Nessun segno di frenata rilevato invece sul luogo dell'incidente. I militari hanno chiesto collaborazione a chiunque possa fornire indicazioni utili.





Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2016 alle 10:25 sul giornale del 18 novembre 2016 - 2761 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDzr


Come sostengo da tempo, tutte le auto, andrebbero dotate obbligatoriamente di rilevatori di posizione satellitare. Si eviterebbero tanti problemi, furti, rapine, incidenti senza colpevole, assicurazioni dal costo più contenuto...

"Auto a folle velocità" non significa niente.

I limiti sui due lungomare sono di 50 all'ora, 30 d'estate.

Chi vi transita non fatica ad oservare che spesso vi sono veicoli che vanno ben oltre i 100 all'ora.

Velocità sostenuta comporta maggior rischio, se si corre, la probabilità di incidenti aumenta.

Allora la colpa non è dell'automobilista italiano, a cui non frega nulla del codice della strada, ma delle amministrazioni che non installano dei velox o delle rampe artificiali, tipo quelle in baia flaminia a pesaro, che se solo provi a passarci veloce ti giochi gli ammortizzatori.

Ai voglia fifolare poi per gli incidenti.

daila b

19 novembre, 17:19
Il satellitare in realtà c'era, ma funziona solo se la macchina è accesa.... quindi non ha rilevato nulla...... I Carabinieri devono cercare e trovare chi ha provocato l'incidente, punto!!! Non è giusto dover pagare per non aver fatto nulla!

Giovanni Pellegrini

22 novembre, 08:56
Non ne sono certo al 100% ma la mattina di mercoledi andando a lavorare ho trovato lo specchietto distrutto e la fiancata rovinata con segni color blu. La mia macchina era parcheggiata dal lato del senso di marcia andando verso il centro di senigallia. Via podesti 226, sulla statale a qualche metro dal lidl. Sono stato ora dai carabinieri a fornire queste informazioni