Montemarciano: furto da 70.000 euro all'Eurocom. Recuperata gran parte della refurtiva

09/11/2016 - Furto all’Eurocom di Montemarciano. Nella tarda serata di lunedì tre persone, con il volto coperto ed i guanti nelle mani per non lasciare impronte, hanno forzato una porta laterale antipanico, sono entrati senza far scattare il sistema di allarme ed hanno prelevato materiale elettronico per un valore complessivo di 70.000 euro.

I malviventi, ripresi dalle telecamere di videosorveglianza dell’azienda di distribuzione di elettrodomestici e materiale elettronico, che ha sede in via Maestri del Lavoro in località Gabella, dopo aver preso diversi scatoloni di I-Phone, Smartphone, Tablet ed accessori Apple, si sono diretti verso la porta dalla quale erano entrati.

Questa volta, però, il sistema d’allarme è scattato regolarmente. I ladri sono stati quindi costretti a desistere ed a darsi alla fuga, abbandonando gran parte della refurtiva.

Il materiale per un valore complessivo di 45.000 euro è stato recuperato nel corso di un sopralluogo dai carabinieri della Compagnia di Senigallia, giunti tempestivamente sul posto. Altri scatoloni, contenenti cellulari di scarso valore, trafugati nella stessa azienda, sono stati poi rinvenuti il giorno seguente in un casolare abbandonato della zona.







Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2016 alle 12:09 sul giornale del 10 novembre 2016 - 1110 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDgZ





logoEV