Tennistavolo: riconosciuta la promozione sociale al Tennistavolo Senigallia

08/11/2016 - L’ultimo accreditamento, in ordine di tempo, che la società storica del tennistavolo senigalliese ha ottenuto è stato l’iscrizione al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale. Le APS operano all’interzo del Terzo Settore, non hanno scopo di lucro e svolgono attività di utilità sociale promuovendo la solidarietà ed il volontariato attraverso attività culturali, ricreative e sportive.

Il riconoscimento avviene dopo l’attivazione di un complesso iter amministrativo che richiede molta documentazione ma soprattutto l’esistenza di requisiti ben definiti, requisiti che sono stati riconosciuti essere presenti nell’attività e nell’organizzazione del Tennistavolo Senigallia.

La delibera di riconoscimento è stata comunicata nei giorni scorsi e per il club si chiude un percorso iniziato una decina di anni fa respingendo le istanze interne che miravano a privilegiare pochi rispetto ai molti.

Pur non chiudendo affatto la porta all’agonismo (quello “sano” è senz’altro positivo) da una parte si è rafforzata l’organizzazione e dall'altra si è accentuata una attività diversificata che coprisse ogni fascia di età, dai giovani agli adulti agli anziani. Una volta avviata la fase di rinascita si è passati alla presentazione del progetto alle Istituzioni che hanno fatto piovere molti riconoscimenti o accreditamenti, a volte anche unici a livello nazionale. Centro Tecnico Federale, Stella d’Oro al Merito Sportivo del CONI, Crediti formativi dall’Università di Urbino, Servizio Civile Nazionale, Servizio Civile Regionale, Personalità Giuridica e Promozione Sociale fanno oggi del Tennistavolo Senigallia una società sportiva “certificata” nella sua attività, aperta alla cittadinanza e ai numerosi turisti che d’estate scelgono la nostra città per le vacanze, con una attività molto diversificata.

Il Centro Olimpico è un luogo in cui grandi e piccoli “vivono” correttamente lo sport e dove coesistono il neofita del pingpong e il campione della federazione. Il riconoscimento come APS coglie un’aspetto importante del club che da quando gestisce il Centro Olimpico si è aperto al sociale, collaborando con le Istituzioni (recupero tossicodipendenze) o con enti che trattano le disabilità fisiche o neurologiche, ampliando parallelamente il numero dei praticanti adulti ed over 50. 


 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2016 alle 16:35 sul giornale del 09 novembre 2016 - 276 letture

In questo articolo si parla di tennistavolo, sport, senigallia, tennistavolo senigallia, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDfm