Tennistavolo Senigallia: Sabrina Moretti sul magazine ''Star bene''

06/11/2016 - La nota rivista Mondadori che si interessa di salute, fitness ed alimentazione dedica un servizio sulle benefiche virtù del ping-pong nell’edizione in edicola questa settimana.

Testimonial è la senigalliese Sabrina Moretti che sintetizza le caratteristiche fisiche e mentali di questo sport che in Oriente trova la sua massima diffusione ma che al tempo stesso è praticato in ogni parte del mondo come testimonia il numero di paesi aderenti all’ITTF.

I concetti espressi prendono spunto dall’opinione dello psichiatra Daniel Amen, un neuroscienziato clinico statunitense e docente presso la California University, che considera il ping-pong la migliore disciplina per il cervello, che sarebbe particolarmente irrorato durante le fasi di gioco. Non siamo in presenza certo di una attività bruciagrassi ma riflessi, elasticità, strategia e velocità trovano un equilibrio dinamico permettendone la pratica anche agli over 80. Moretti, istruttrice al Centro Olimpico Tennistavolo e OLP del progetto di Servizio Civile, ha risposto alle domande telefoniche nella call organizzata con la direzione del settimanale.

Sabrina non è nuova a questo tipo di presenza sui media. La notorietà raggiunta anni fa per far modificare il regolamento internazionale che impediva di giocare in body (permesso invece negli altri sport) ne hanno fatto un personaggio noto nelle redazioni giornalistiche


da Centro Olimpico Tennistavolo Senigallia



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2016 alle 17:47 sul giornale del 07 novembre 2016 - 367 letture

In questo articolo si parla di sport, Centro Olimpico Tennistavolo Senigallia, sabrina moretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDah





logoEV