Ostra Vetere: 60….e non sentirli!

02/11/2016 - “60…e non sentirli” è stato lo slogan che ha contraddistinto la festa dei sessantenni ad Ostra Vetere, domenica 30 ottobre.

Dopo la ricorrenza del “Dal 56…a 56”, svoltasi quattro anni fa, ci siamo voluti ritrovare per vivere un momento di serenità ed allegria. Purtroppo l’evento del terremoto ha dato il via ad una giornata di ansia e preoccupazione, iniziata con qualche cambiamento nel programma. Infatti, la Messa, prevista nella chiesa di S.Maria di Piazza, è stata all’improvviso anticipata nella chiesa della Madonna della Fiducia di Pongelli dove il parroco ci ha salutato con un applauso finale, per poi proseguire con l’aperitivo in piazza e terminare con il pranzo al ristorante.

50 i partecipanti di cui 35 coscritti, accompagnati da alcuni familiari, provenienti da Ostra Vetere, dai paesi vicini e perfino da Roma. Sorprese ed emozioni hanno accompagnato l’intera giornata: conoscenze ed amicizie ritrovate, anche dopo quasi 50 anni, ricordi dei tempi passati della scuola, della vita nei rispettivi paesi e di belle esperienze fatte insieme, anche nel ricordo di chi, purtroppo, non è più con noi. Le circostanze hanno fatto scaturire riflessioni significative sulla vita e sull’opportunità di ricordarsi più spesso di trascorrere bei momenti insieme, ridere e guardarsi negli occhi con uno sguardo al passato ed uno al futuro. Da qui…il passaggio è breve: ci rivedremo presto per replicare e migliorare l’evento, perché “solo quando siamo felici, apprezziamo le piccole cose”!

“Quelli del ‘56”







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2016 alle 20:16 sul giornale del 03 novembre 2016 - 1554 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aC3n