Calcio a 5: Corinaldo, prima vittoria casalinga per la serie B!

02/11/2016 - Per la serie B due partite in quattro giorni con un bollettino di una sconfitta, ad Assisi contro l'Angelana (2-0), e una vittoria, la prima in casa, contro l'Alma Juventus Fano (7-6).

 La prima, sabato 29 ottobre, in casa della seconda forza del campionato. Qui, per la prima volta, il Corinaldo resterà a bocca asciutta di gol. Una gara, quel giorno, abbordabile, con il Corinaldo reduce sì da un solo punto, ma da due gare giocate bene, con verdetti immeritati. Nel primo tempo tante, tantissime occasioni gol, ma poco, pochissimo cinismo davanti alla porta. Un autogol corinaldese sblocca il risultato. I primi venti minuti potrebbero finire in parità, ma gli ospiti non riescono a sfruttare i molteplici contropiedi. Il secondo tempo si apre con la doppietta umbra e la gara, nonostante all'inizio, non presenterà più reti, ma solo colpi di scena corinaldesi non finalizzati. Contro l'Alma Fano, quindi, i tre punti sono d'obbligo. Un caldo pubblico sorregge e accompagna il Corinaldo alla prima vittoria casalinga (la seconda stagionale).

Un match dai continui ribaltamenti di fronte e dalle tante ingenuità. Il Corinaldo gioca meno bene delle altre volte, ma è più efficace e ha voglia di vincere. L'Alma, una sola sconfitta all'attivo, vuole continuare sulla scia giusta. Un primo tempo con il Corinaldo a dirigere e l'Alma a inseguire (3-2). Nel secondo si alza il ritmo, con gli ospiti ancora a rincorrere fino al sorpasso (4-5), sorpasso che, però dura poco: prima a causa di Micci (autore di quattro reti) poi, a dieci dal termine, dell'espulsione ospite e il gol corinaldese in superiorità numerica. Al 31' sesto fallo a favore dei padroni di casa: Eugenio Balducci sul dischetto, fuori. Al 38' altro tiro libero per il Corinaldo, Campolucci parato. A un minuto dal termine pareggio dell'Alma. È un deja-vu, ma questa volta gli uomini di Gurini non ci stanno. Campolucci a pochi secondi dal fischio finale fa esplodere il palazzetto corinaldese. Eugenio Balducci: “Sono molto fiducioso e soddisfatto fino a questo momento, siamo un bel gruppo, ci divertiamo.

La “vecchia guardia” ha ritrovato gli stimoli giusti, Di Tommaso ha portato tanta esperienza e grinta, gli allenatori, Gurini e Petrolati, sono molto preparati e i giovani, oltre a essere bravissimi giocatori, stanno mettendo davvero l'anima per questa società e spero siano d'esempio per tutti i ragazzi delle nostre giovanili. La vittoria con l'Alma arriva dopo una partita non giocata benissimo, però siamo stati sempre lì, senza mai arrenderci e, per la prima volta in stagione, la fortuna ci ha dato una mano. La gioia finale è quella di aver finalmente potuto dedicare un gol a una persona (Davide Fabri, fino alla fine giocatore del Corinaldo, ndr) che mi/ci manca terribilmente e che oggi avrebbe esultato e sorriso con noi, anzi, sono sicuro lo abbia fatto da lassù!”

Corinaldo C5: Pachiega(P), Ricordi(P), Bergamotti, Di Tommaso, Massi, Balducci A., Bronzini, Campolucci, Mancini, Rotatori(C), Balducci E., Micci. All.Gurini
Alma Juventus Fano: Castellini(P), Scudella(P), Abbruciati, Warid, Colucci, Patregnani, Pieri, Rondina(C), Falcioni, Giuliani, Pierangeli, Buzzelli. All.Ferri.
Reti: pt 3' 1-0 Micci, 7' 1-1 Pieri, 14' 2-1 Mancini, 18' 2-2 Rondina, 19' 3-2 Micci; st 21' 3-3 Rondina, 21' 4-3 Micci, 22' 4-4 Giuliani, 24' 4-5 Rondina, 5-5 Micci, 30' 6-5 E.Balducci, 39' 6-6 Giuliani, 39' 7-6 Campolucci
Classifica 6°g.- Civitella 16, Potenza Picena 14, Angelana, Città di Montesilvano 12, Cus Ancona, Futsal Todi 9, Alma Fano, Tenax, Lucrezia 8, Corinaldo 7, Cesena 5, Hatria 3, Eta Beta 1, Cus Macerata 0 (Rimandate: Angelana-Tenax Sport; Cus Macerata-GLS Hatria)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2016 alle 20:13 sul giornale del 03 novembre 2016 - 572 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aC3m





logoEV