Scabbia alla Collodi: mercoledi e giovedi controlli sanitari per tutti i bambini e il personale

collodi senigallia 01/11/2016 - Dopo il rinvio della riunione con i genitori del 31 ottobre per via della chiusura delle scuole per il terremoto, da martedì partono i controlli dei medici dell'Asur su tutti i bambini, le insegnanti e il personale ATA, della scuola materna Collodi alla luce del caso di scabbia che ha colpito un bambino il 26 ottobre scorso.

Sul sito dell'istituto di via Marche è stata diffusa una nota della responsabile del servizio igiene e sanità pubblica Daniela Cimini con la quale si avverte i genitori e il personale della scuola materna di via Marche di presentarsi presso l'ufficio igiene di via Po nelle giornate di mercoledi 2 novembre e giovedì 3 novembre (secondo un preciso calendario per sezione) per il controllo di tutti i bambini (circa 120) e del personale. I medici dell'asur controlloranno i piccoli e il personale della scuola per scongiurare un eventuale contagio con il bimbo che comunque da 26 ottobre non è più a scuola e sotto profilassi.

Un controllo per verificare la situzione attuale anche perchè, come spiegato nella stessa circolare dell'Asur, il periodo di incubazione della scabbia, malattia della pelle provocata da un acaro, va dalle 2 alle 6 settimane. Anche per questo i controlli proseguiranno fino al 5 dicembre, quando cioè il pericolo di contagio diventa nullo.

Nel documento la dott.ssa Cimini rubadisce che non è stata necessaria effettuare la disinfestazione del plesso scolastico "perchè gli acari non vivono più di 2-3 giorni al di fuori del corpo umano e la scuola è stata chiusa per i due giorni successivi alla notifica del caso di scabbia".





Questo è un articolo pubblicato il 01-11-2016 alle 13:18 sul giornale del 02 novembre 2016 - 1978 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo, scabbia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCZl