Calcio a 5: serie B beffata a tre secondi dalla fine, con la Tenax è sconfitta

25/10/2016 - SERIE B- Mancano tre secondi alla fine. Il Corinaldo perde l'uomo e quell'uomo, Massaccesi, segna il 3-4. Un punto perso, ma forse tre. Con ordine. La quarta di campionato, la seconda casalinga consecutiva, offre al pubblico un altro match degno di nota.

Il Corinaldo in campo è un Corinaldo stoico, una squadra ritrovata e, nonostante davanti abbia la Tenax, squadra ben amalgamata con obiettivi playoff, non sembra essere così inferiore. È vero, non arrivano punti, ma arriva, una volta di più, la consapevolezza di aver ritrovato una precisa identità. E, ancora una volta, arrivano entusiasmo e grinta, bel gioco e divertimento, sensazioni ed emozioni che travalicano le transenne per arrivare sugli spalti a un pubblico sì dispiaciuto per la sconfitta, ma felice di aver ritrovato i suoi condottieri senza macchia e senza paura, spalle dritte, testa alta, fieri.

Il primo tempo è nel segno dell'equilibrio con il vantaggio di Piersimoni ripreso subito da capitan Rotatori. L’inizio del secondo segue la stessa scia, prima Massaccesi poi Mancini, si prosegue testa a testa. Poi inizia la sfortuna per i padroni di casa: traversa, palo interno e salvataggio sulla riga. Gli ultimi cinque minuti sono da apnea. Siamo sul 2-2. Al 35' rigore per il Corinaldo, sul dischetto Rotatori, parato. Non si perde d'animo, tanto che al 37' porta in vantaggio i suoi siglando il 3-2. Al 37' tiro libero a favore degli ospiti, Massaccesi sul dischetto, Ricordi para, ma a nulla serve, perché, qualche secondo dopo, aiutata da un blocco non visto da una coppia arbitrale inesperta (per la seconda volta in due gare), la Tenax trova il pareggio. A tre secondi dalla fine, la beffa.

Mister Davide Gurini: “Siamo stati bravi a tenere aperta la partita per tutto l'incontro, con carattere abbiamo inseguito per ben due volte il risultato, riuscendo ad andare anche sul 3-2, dimostrando quindi che possiamo dire la nostra anche contro squadre che lottano chiaramente per obiettivi più alti rispetto al nostro. Il risultato finale è fin troppo amaro, ma le disattenzioni palesate su palla inattiva si pagano a caro prezzo in una serie B così competitiva.”

Corinaldo C5: Pachiega (P), Bergamotti, Di Tommaso, Balducci A., Campolucci, Mancini, Minucci, Rotatori (C), Balducci E., Micci, Pompili, Ricordi(P) All.Gurini
Tenax Sport: Bellagamba (P), Cantagallo, Carducci, Cassisi, Pietracci, Di Iorio, Massaccesi, Vitale, Carnevali, Piersimoni(C), Gravina, Traini(P). All. Perugini
Reti: pt 17' Piersimoni(T), 19'Rotatori(C); st 23' Massaccesi(T), 30' Mancini(C), 37'Rotatori(C), 38'Piersimoni(T), 40' Massaccesi(T).

UNDER 21, 2°giornata
Corinaldo C5-Cus Ancona 4-3 (pt 2-1, in rete Minucci 2, Bronzini 2)
Mister Diego Petrolati: “Ottima circolazione di palla e giusti tempi di pressione gli ingredienti vincenti. Il gol del 4-3, messo a segno del portiere ospite con un rilancio di piedi dalla propria porta senza pretese, ha rischiato di compromettere la nostra ottima prestazione. Tuttavia non ci siamo scomposti, gestendo con intelligenza il minimo vantaggio. Siamo sulla strada giusta, bisogna continuare così, con la consapevolezza delle nostre forze, ma anche del livello di difficoltà di questo affascinante campionato.”

JUNIORES, 8°giornata
Alma Fano-Corinaldo C5 4-2 (pt 2-1, in rete Biagini, Bacchiocchi)

ALLIEVI, Coppa Marche, 5°giornata
Alma Fano-Corinaldo 0-10 (in rete Pompili 4, Artibani 3, Baldassarri, Rigamonti, Bagnati)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2016 alle 12:49 sul giornale del 26 ottobre 2016 - 461 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCIo





logoEV