Casa Protetta per Anziani: inaugurazione della nuova palazzina

Fondazione Città di Senigallia 24/10/2016 - Nuova palazzina, domotica e rivisitazione organizzativa. Sabato 5 novembre alle 10 taglio del nastro per la nuova palazzina da annettere alla Residenza Protetta per Anziani. Evento che assieme alle autorità cittadine vedrà anche quelle regionali.

“La ristrutturazione – spiega il presidente Michelangelo Guzzonato - ha interessato sia la torre nord, sistema preesistente ove svolgevamo l’intera funzione socio sanitaria a favore di anziani non autosufficienti, sia la torre sud sede, fino a qualche anno fa, della U.O.C. di Psichiatria del Presidio Ospedaliero di Senigallia. Nell’ambito del processo riorganizzativo, abbiamo commissionato il miglioramento sismico di entrambe le strutture raggiungendo un grado di sicurezza elevato e tale da garantire, in caso di evento avverso, sia pazienti fragili come gli anziani non autosufficienti, sia il nostro personale dipendente”.

Elevati standard alberghieri che “nel progetto originale avrebbe premiato esclusivamente la torre sud ma abbiamo deciso che fosse elevato anche nella torre nord, quest’ultima oggetto di importanti ammodernamenti. Il livello tecnico e alberghiero complessivo dell’immobile ha raggiunto, così, un grado tale da non trovare condizioni simili nella nostra Regione”. Ingenti investimenti in tecnologia. “La domotizzazione spinta dell’ambiente e la dotazione di sistema vacuum e ossigenoterapia accanto a sistemi moderni di pulizia e sterilizzazione sia degli ambienti, sia degli ospiti rappresentano alcuni esempi del livello raggiunto. L’ubicazione del sistema stesso, adiacente alla struttura ospedaliera senigalliese, risolve di per se stessa tutti i problemi logistici legati al trasporto, nel minor tempo possibile, di eventuali pazienti critici. La dotazione alberghiera di una portineria, di un parcheggio dedicato, di una nuova cucina tecnologicamente all’avanguardia, nonché l’ampio parco verde a disposizione degli ospiti, sono elementi che speriamo sappiano premiare la qualità del servizio reso”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2016 alle 10:24 sul giornale del 25 ottobre 2016 - 1555 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, fondazione città di senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCEU


Non si è visto durante i lavori di ristrutturazione, collegamenti sotterranei con i monoblocchi adiacenti,. es. ex radioogia ora C.U.P. o il nuovo monoblocco di colore giallo.

Alessandro Centola

25 ottobre, 14:24
"...sistemi moderni di sterilizzazione sia degli ambienti sia degli ospiti..."? Credo ci sia un po di confusione nell'uso della terminologia utilizzata. Il concetto di sterilizzazione in ambito sanitario è applicabile esclusivamente allo strumentario chirurgico e ai dispositivi medici predisposti, che abbiano marcatura CE. Non esiste la sterilizzazione degli ambienti ne tantomeno delle persone.




logoEV