Montemarciano: 42enne arrestato per violenza domestica

23/10/2016 - Un 42enne di Montemarciano è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Senigallia con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Le indagini dei carabinieri di Montemarciano hanno consentito di accertare che l’uomo ha maltrattato ripetutamente gli anziani genitori con cui viveva, entrambi ultraottantenni, con una serie di comportamenti violenti e reiterate aggressioni fisiche. Le violenze andavano avanti da oltre un anno, dal luglio 2015. Le aggressioni erano spesso scatenate dal rifiuto dei genitori di consegnarli somme di denaro che lui, disoccupato e tossicodipendente, chiedeva insistentemente per l'acquisto delle sostanze stupefacenti.

Il provvedimento è il risultato della sofferta decisione della madre di formalizzare alla fine dello scorso settembre la denuncia nei confronti del figlio in relazione all’ormai annosa situazione di estremo disagio vissuto a causa delle sue condotte violente.

Il 42enne era già noto alle forze dell’ordine: era stato arrestato in passato per episodi di estorsione e lesioni volontarie sempre nei confronti dei genitori. Era uscito dal carcere nel 2014 ed era tornato a vivere in famiglia. Dopo l'arresto l'uomo è stato condotto al carcere di Montacuto.





Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2016 alle 16:32 sul giornale del 24 ottobre 2016 - 2506 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, carabinieri, violenza domestica, marco vitaloni, maltrattamenti in famiglia, articolo, lesioni personali aggravate

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCDw